analisi e studi posted by

“Una speranza per Aida” (nuova Poesia per la Patria, di Giuseppe Palma)

Una mia nuova Poesia per la Patria.

Una speranza per Aida

Nessuno a me, o a voi, ebbe
a dir qual pericolo correva
Aida, nel ceder proprio imperio
e sua natura. Al veder l’usurpatore
ch’assediava il trono natìo
provai orrore, ch’oggi si ripete
finché alla luce non lascerà spazio
la notte oscura. E quando l’anima
mia, con la spada e il vessillo
addossati al corpo scende giù
dal monte liberato, più non favella.
Fissa, immobile. Con la speranza che
i figli nostri, raccolta la drappella,
spezzino le grate che tengon rinchiusa
Aida bella. E io, come il Poeta
ebbe a dir nel Paradiso, mi lascio
balbettar come un infante «che bagni
ancor la lingua a la mammella».

Giuseppe PALMA

Poesia scritta e pubblicata l’8 gennaio 2019 sul sito Scrivere.info: http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=476958


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi