politica posted by

UN MOSTRO (GIURIDICO) CHIAMATO BCE: COME SI E’ SACRIFICATA L’UGUAGLIANZA DI FRONTE ALLA LEGGE PER IL PRIVILEGIO DI POCHISSIMI

 

 

 

 

Cari amici,

quando si è creato l’Euro lo si è voluto creare completamente sciolto dal potere politico. Da un lato, quello nordico, si voleva creare un’arena competitiva “Perfetta” in cui il più forte, o il più scaltro, potesse vincere senza che la controparte potesse difendere qualche lembo di stato o copertura sociale con qualche viscida politica monetaria inflattiva. Una sorta di “Giuramento  di Thor” da contrapporre al “Giuramento di Ippocrate”, con cui ogni stato si impegnava a schiacciare, umiliare ed impoverire gli altri nella comune arena.

Per poter avere questa moneta separata si è creata un’autorità monetaria completamente autonoma, E Legibus Soluta avrebbero detto i latini, cioè libera da ogni tipo di immunità e slegata dalla legge, per cui i dirigenti sono coperti dall’impunità concessa agli ambasciatori, la sede della BCE è intoccabile ed extraterritoriale, così come i suoi dipendenti.

Già abbiamo scritto su questo tema affermando che chiamare Draghi a rispondere del suo operato perchè lui potrebbe benissimo infischiarsene, dato che NESSUNA convocazione neppure lo raggiungerebbe. Però ora abbiamo una prova lampante del mostro giuridico che si è creato.

La Corte dei Conti dell’Unione Europea ha deciso di aprire un’indagine sul comportamento dell’Unione sulla crisi greca. Se volete leggerne il risultato, piuttosto interessante, potete trovarlo qui. Constaterete una parziale autocritica sull’operato della commissione e delle istituzioni europee. La Corte dei Conti ha chiesto di poter accedere anche ai dati e alle politiche sul tema della BCE, che si è decisamente rifiutata di collaborare.

La BCE si è semplicemente rifiutata di fornire i dati del dossier greco alla Corte dei Conti europea. Nel dossier potrebbero esserci ruberie, omicidi, tangenti, qualsiasi cosa, ed essa rimarrà al di fuori del controllo della legge e del pubblico. Non ne sapremo mai nulla.

Senza il controllo del pubblico non esiste democrazia, eppure alla BCE e ai suoi rogani si sono concessi dei privilegi assoluti, degni dei monarchi “Per Grazia di Dio” del passato. Del resto questo è coerente con la visione prima citata della Moneta come Leviatano unico della giustizia divina.

La colpa di questa situazione di disuguaglianza non è ella BCE, ma nostra, che lo abbiamo accettato.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog