attualita' posted by

“TUTTI RICEVERANNO UN ASSEGNO”. Trump investe 850 miliardi di dollari, soldi veri. Gualtieri, vattene….

Trump è passato dall’ignorare il Coronavirus, al ritenerlo “Un virus straniero”, a prenderlo seriamente ed intervenire in modo massiccio dal punto di visto sia medico sia economico. Lasciando i giudizi sul primo punto ai medici, concentriamoci sul secondo: la Casa Bianca ha reso note le linee guida di un piano di intervento contro i danni economici del Coronavirus per 850 miliardi di dollari. “Tutti riceveranno un assegno” affermano voci del governo USA, lasciando trasparire che si utilizzerà un nuovo, completamente diverso, calcolo del sistema fiscale per permettere a tutti coloro che presentano la dichiarazione dei redditi, la cui scadenza è aprile, di ottenere un sostanzioso rimborso.

Il pacchetto di interventi, che moltiplica per oltre cento il precedente stanziamento di 8,3 miliardi di dollari, verrà presentato oggi al Senato USA; dal Segretario al Tesoro Mnuchin, e contiene anche misure specifiche per il settore del trasporto aereo, a cui verranno destinati almeno 50 miliardi. Questo pacchetto si accompagna ad altri 100 miliardi già stanziati per pagare la malattia o la quarantena dei dipendenti pubblici, quindi gli stanziamenti complessivi del governo USA sfiorano i 1000 miliardi. Il senatore repubblicano Marco Rubio ha giustamente affermato “Io penso la premessa sia che, se facciamo qualcosa, dobbiamo farla in grande. Da dove siamo ora non si può tornare indietro“. Il rischio è quello di trovarsi di fronte ad una crisi da far impallidire il 1929 o il 2008 e non fare nulla, causando una recessione secolare e permanente. Di fronte a queste premesse non si può essere timidi. Del resto Trump non può permettersi un disastro economico nell’anno delle elezioni.

Questi sono SOLDI VERI; non finti prestiti “A LEVA” come quelli promessi da Gualtieri. Si tratta di soldi che vanno nelle tasche dei cittadini per rafforzare la loro fiducia, e ci vanno AL POSTO DELLE TASSE che avrebbero dovuto versare. L’esatto opposto di quanto fatto dal Gualtieri che ha implorato a chi può di pagare le tasse lo stesso, cosa che farà piacere ai soliti gestori di Talk Show, ma che anche rischia di dare il segnale che tutto sia al limite del fallimento e che non ci siano più strumenti per intervenire. Un chiaro autogoal che può costare tantissimo al governo italiano.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed