attualita' posted by

TUTTI I DEPISTAGGI DELL’OMS. Questo accade quando ci si mette nelle mani di un maoista…

 

 

Uno dei maggiori fallimenti nel contenimento del COVID 19 è di un ente internazionale: l’Organizzazione Mondiale delle Sanità. Questa emanazione dell’ONU non è stata in grado nè di informare, nè di contenere, nè di informare relativamente alla pandemia, essendo sempre in ritardo, e spesso dando informazioni contraddittorie, spesso fungendo solo da megafono della Cina e del Partito Comunista Cinese.

The Epoch Times ha messo in luce un a vera e propria cronologia degli errori e della disinformazione dell’OMS. Vediamo le date base:

  • NOVEMBRE 2019 primi casi in Cina . Nessuna informazione all’estero;
  • DICEMBRE Taiwan, che ha contatti diretti con la Cina , inizia a vedere qualcosa di strano, OMS tace anche perchè Taiwan non è parte dell’OMS , per veto della Cina..
  • 31 DICEMBRE 2019. OMS viene informato dell’epidemia dalla Cina… Taiwan inizia a monitorare tutti i viaggiatori con la Cina.
  • 31 DICEMBRE 2019 Taiwan informa che i propri medici in Cina riportano casi di personale medico infettato dalla COVID-19, mettendo in luce che è probabile che ci sia una trasmissione uomo- uomo. l’avviso viene ignorato;
  • 2 GENNAIO i medici che mettono in guardia sulla nuova epidemia vengono richiamati ed interrogati dalla polizia.
  • 3 GENNAIO   la Cina avvisa l’OMS che ci sono solo 44 casi conclamati. Allora sarebbero troppo bravi i medici di Taiwan che iniziano a prendere misure preventive…
  • 5 GENNAIO Sulla base delle “Informazioni ufficiali” l’OMS dice che non è necessaria nessuna limitazione dei voli.
  • 10 GENNAIO l’OMS  nega ancora la trasmissibilità fra uomo e uomo.
  • Taiwan invia una propria task force ad investigare sulla situazione sanitaria per la COVID-19. Il team torna in patria dopo pochi giorni affermando che, nonostante la censura, non c’è da essere ottimisti. Iniziano a sondare gli ospedali dell’isola per prepararli all’infezione,
  • 12 GENNAIO,  OMS ancora nega che ci siano dei chiari segni della trasmissibilità da uomo a uomo….
  • 20 GENNAIO. Prima breve missione dell’OMS in Cina (10 gg dopo Taiwan)
  • 20 GENNAIO la Cina conferma la trasmissibilità da uomo a uomo….
  • 28 GENNAIO. il presidente dell’OMS Tedron invita tutti alla calma ed ad avere fiducia nella risposta del Partito Comunista Cinese;
  • 3 FEBBRAIO Trump blocca i voli diretti dalla Cina, Tedros esprime il proprio disappunto.
  • 20 MARZO. Tedros e OMS accettanola propaganda cinese che “Non ci sono più casi”, nonostante dati oggettivi indichino l’opposto.

Se il mondo occidentale, invece che l’OMS , avesse seguito le indicazioni di Taiwan, avrebbe risparmiato almeno 20 giorni ed alcune decine di migliaia di morti. Invece  ci si è affidati all’OMS, il cui presidente, Tedros Adhanom Ghebreyesus, era un esponente del Partito Comunista Maoista del Tigrai, che, sino agli anni ’90, condiceva una guerriglia contro il regime filosovietico di Addis Abeba. Alla fine del blocco sovietico il partito comunista filocinese maoista è riuscito a rovesciare quello filosovietico  ed ora governa l’Etiopia. Tedros Adhanom Ghebreyesus è stato eletto con i voti ed i soldi cinesi, all’OMS, ed ora ne paghiamo tutti le conseguenze.

Ora capite perchè Trump non vuole dare più risorse all’OMS…..

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal