attualita' posted by

Trump sta benino, potrebbe tornare a casa lunedì. Numerosi casi alla Casa Bianca, ma il Covid-19 si cura

Sean Conley, il medico del presidente Trump, ha appena consegnato il suo primo briefing ai giornalisti della Casa Bianca dopo quello di ieri, dove in seguito è stato costretto a ritirare i commenti, anche sulla progressione dell’infezione del presidente, ed è stato messo alle strette nel suggerire che Trump avesse ricevuto ossigeno supplementare su Venerdì.

Con la stampa apparentemente fissata sulla sequenza temporale delle “48 ore” fornita da Mark Meadows durante i suoi commenti “non registrati” ai giornalisti ieri, il dottor Conley ha detto che Trump potrebbe essere dimesso già lunedì (entro la sequenza temporale delle 48 ore) , e ha aggiunto che le esperienze di Trump con febbre e mancanza di respiro sono stati solo incidenti “transitori”.

Se non sarà lunedì sarà presumibilmente martedì come si pensava sino a ieri. il presidente ha ricevuto le cure utilizzate attualmente più efficaci, cioè Remdesivir in accompagnamento ad altri farmaci, come antivirale, e Regeneron come anticorpi monoclonali. Se effettivamente tornerà a casa domani è anche il segno che ci sono buone cure anche per le persone non giovanissime (Trump ha 74 anni). Del resto in Italia il prof. Paolo Savona ha superato la malattia benissimo ben oltre gli ottanta.

Chimico Scettico nel suo Blog aveva segnalato l’assurdità di non informare sulle ormai numerosi ed efficaci terapie. Perchè nasconderle e far passare sperimentali, ma innocue, come  gli anticorpi monoclonari, quasi fossero dei pericolosi esperimenti di magia?

Sotto accusa per la diffusione del virus è un evento del 26 settembre, a cui hanno preso parte diversi funzionari oltre al Presidente. Si parla di ben 26  contagiati, la cui lista comprende:

1+2. President 2 e Melania Trump
3. Bill Stepien, manager della campagna elettorale
4. Hope Hicks
5. Kellyanne Conway
6. Sen. Ron Johnson
7. Sen. Mike Lee
8. Sen. Thom Tillis
9. Ronna McDaniel
10. rettore dell’università Notre Dame
11-13.  tre reporter
14-24. 11 membri dello staff del dibattito di Cleveland
25. Chris Christie
26. Nick Lunas

Vanity fair ed altra stampa malevola ha fatto di tutto per mostrare un Presidente morente ed impaurito, ma pare che gli vada male anche stavolta.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito