attualita' posted by

TESLA cade. Vende il suo può grosso azionista esterno

Oggi Tesla, che aveva raggiunto un massimo ieri, ha visto un calo quasi verticale che ora si attesta su un -6%, dopo aver toccato valori di calo anche superiori.

Questo perchè il maggior azionista fuori dal gruppo di controllo, Baillie Gifford, sta riducendo la sua partecipazione nella società. Baillie Gifford ha detto che stava riducendo le sue partecipazioni perché la posizione era diventata “Eccessiva ” nel portafoglio della società, secondo la CNBC.

Un deposito  dei documenti presso la  SEC ha confermato che Baillie Gifford ora possiede meno del 5% di Tesla, in calo rispetto al 6,32% che possedeva durante la sua precedente pubblicazione dei dati. Il portavoce di Baillie Gifford James Anderson ha dichiarato: “Il sostanziale aumento del prezzo delle azioni di Tesla significa che dovevamo ridurre la nostra partecipazione al fine di riflettere le linee guida di concentrazione che limitano il peso di una singola azione nei portafogli dei clienti”.

Insomma se il valore di Tesla è eccessivo rispetto all’insieme del patrimonio di un investitore, questo vende per poter riequilibrare partecipazioni e rischio. Del resto visto il rally delle ultime settimane, perchè non prendere un beneficio di posizione? Alla fine i soldi in tasca sono veri, quelli nelle quotazioni no.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal