attualita' posted by

Taiwan presenta i nuovi F-16 ricevuti dagli USA. Schiaffo a Pechino

Taiwan ha presentato questa settimana il suo nuovo lotto di caccia F-16 aggiornati e avanzati, recentemente acquistati dagli USA e sviluppati specificamente da Lockheed Martin, prima parte di un invio di 144 caccia venduti a Taipei dopo un profondo aggiornamento.

Un totale di 64 caccia potenziati, chiamati F-16V, sono entrati ufficialmente in servizio per l’aeronautica taiwanese durante una cerimonia giovedì alla presenza del presidente Tsai Ing-wen, che  ha dichiarato che “Questo rappresenta la ferma promessa della partnership Taiwan-USA“.

Il presidente taiwanese ha quindi esortato più paesi a seguire l’esempio degli Stati Uniti: “Confido che mantenendo saldi i valori democratici, ci saranno sicuramente più paesi con valori simili che staranno con noi su questo fronte“, ha affermato.

Durante la cerimonia in una base dell’aeronautica nella città di Chiayi, i piloti hanno dimostrato manovre complesse, compresi passaggi bassi sull’area, come potete vedere dal seguente video:

L’Associated Press ha osservato che entro la fine del 2023, quando Lockheed adempirà al contratto, Taiwan diventerà il più grande operatore di F-16 in tutta l’Asia.

L’AP ha inoltre descritto che: “L’F-16V è la versione tecnologicamente più avanzata del leggendario jet da combattimento multiruolo, dotato di radar ad alta capacità, che gli consente di tracciare più di 20 bersagli alla volta. Dispone inoltre di attrezzature all’avanguardia sistemi di guerra elettronica, insieme ad armi avanzate, navigazione GPS di precisione e un sistema per evitare automaticamente le collisioni con il suolo“. Un caccia affidabile, anche se progettualmente un po’ vecchiotto, che viene però aggiornato al livello tecnologico attuale. Una forza aerea notevole, ma che è comunque inferiore numericamente alla Forza aerea cinese che può contare su diverse centinaia di caccia, alcuni molto moderni.

Washington ha continuato a mantenere provocatoriamente una presenza molto visibile a Taiwan, in seguito alla recente rivelazione e conferma che ha avuto centinaia di marines statunitensi lì che addestravano le forze speciali di Taiwan per più di un anno.

Sandra Oudkirk, l’ambasciatrice de facto degli Stati Uniti a Taiwan, era presente alla cerimonia di lancio dell’F-16 aggiornato di giovedì, nonostante i costanti avvertimenti cinesi contro la vendita di armi da parte degli Stati Uniti a Taiwan. Attualmente i falchi del Congresso chiedono più denaro e sostegno all’esercito di Taiwan.

Com’era prevedibile, Pechino alla fine della settimana ha condannato il proseguimento delle relazioni, avvertendo Washington di essere “cauta con le sue parole e azioni sulla questione di Taiwan e di astenersi dall’inviare segnali sbagliati alle forze secessioniste dell’indipendenza di Taiwan”, secondo il ultime dichiarazioni del ministero degli Esteri.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal