attualita' posted by

SUICIDI, Un dramma mondiale

 

 

Il 19 Novembre è stato il giorno della promozione della salute dell’uomo e del ragazzo, un giorno importante anche perché la salute fisica è mentale maschile viene spesso sottovalutata. Invece l’uomo in quasi tutti i paesi ha un tasso di suicidio drammaticamente superiore a quello delle donne, rivelandosi in vero sesso debole.

la Russia presenta un tasso di suicidi maschili drammaticamente alto, 50  ogni 100 mila maschi, seguita dal l’Ucraina, mentre all’unico paese al mondo in cui si suicidano più donne che uomini è la Cina. L’India presenta una percentuale di suicidi femminili molto vicina alla media molto alta degli uomini.

 

L’Italia, pur non presentando percentuali di suicidi particolarmente alte, ha problemi molto simili nella distribuzione degli atti di autolesionismo fra uomini e donne.

A

Negli USA invece si è assistito ad una recrudescenza significativa dei suicidi.

Dopo aver toccato un minimo nel 1997 i tassi sono cresciuti sino a tornare ai livelli degli anni trenta, cioè della Grande Recessione. Una situazione che mostra il peso del fattore economico sugli atti di autolesionismo, senza considerare poi le dipendenze da alcol e sostanze psicotrope.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi