attualita' posted by

SODOMIA E’ UN “ATTO D’AMORE”? Conte chiede alle banche di fare ciò che non ha fatto lui in due mesi

Nel suo breve viaggio nel Nord Italia, con due comparsate a Bergamo e Codogno per poi  inaugurare il nuovo ponte di Genova, in Supremo Leader della Repubblica Popolare Italiana, Kim-Giuseppe Conte-un, ha fato alcune dichiarazioni che passeranno alla Storia, anche se non si sa bene il perchè:

“Le banche  facciano un atto d’amore”, cioè “un grande sforzo per erogare liquidità alle imprese che hanno bisogno. Venite incontro a queste richieste”

Questo perchè “Lo Stato non può fare di più per accelerare le aperture

Così Conte chiede da un lato a società private di sostituirsi allo Stato, dall’altro vuole che i privati si indebitino per tirare avanti, perchè “Lo stato non può fare di più”. In questo modo fa un male alle Banche ed  ai privati per nascondere le proprie colpe:

  • le banche NON sono dello stato, se sbagliano rischiano di fare la fine delle Banche Venete o di Banca Etruria e lo stato si è dimostrato perfettamente incapace di tutelare loro o i loro azionisti.
  • i privati dovranno ripagare i debiti, e perchè dovrebbero indebitarsi quando lo Stato NON Ha una chiara strategia su come e quando farli riaprire.Meglio chiudere definitivamente di fronte ad una incertezza totale.

Lo Stato poteva fare di più? CERTO, perchè quello di cui c’è bisogno non sono prestiti, ma aiuti a fondo perduto o direttamente agli imprenditori o alle famiglie affinchè continuino, in un modo o nell’altro, ad utilizzare i servizi offerti dagli imprenditori stessi. Conte invece cerca di “Fregare” gli imprenditori in due modi:

  • prima non dà loro nessuna certezza;
  • quindi li fa indebitare, menttendoli in ginocchio.

Nessuno pretende che lo stato possa comandare un virus, ma può, ad esempio organizzare campagne di test di massa per stabilire chi è infetto, chi lo è stato (e quindi può anche donare il sangue per la sieroterapia, la migliore opzione ora) e chi invece è infettivo. CONTA HA FATTO DEI PIANI IN QUESTA DIREZIONE, O TUTTO SI MUOVE PER CASO E NEL CAOS.

Quello che chiede Conte non è un atto d’amore, ma di distruzione, e nella Corea del Nord che è ora l’Italia nessuno ha il coraggio di fermarlo.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito