attualita' posted by

SICCITA’ E SURRISCALDAMENTO di Nino Galloni

pò in secca

Come i miei amici e sostenitori sanno, sono “un economista di chiara fame” e non un metereologo provetto: pero’ mi chiedo se tutta questa mancanza di piogge non sia correlabile ad un abbassamento invece che ad un innalzamento delle temperature. In genere le precipitazioni (anche nevose) di questo periodo derivavano dall’influenza atlantica: ma sull’Atlantico settentrionale e’ stato rilevato un abbassamento di ben 2,5 gradi centigradi, quindi – noto sempre da economista di chiara fame – meno evaporazioni, meno nuvole, meno precipitazioni di origine atlantica. Al polo nord, infatti, le temperature sono aumentate tantissimo e, quindi, l’acqua dolce dello scioglimento dei ghiacciai, ha desalinizzato il nord Atlantico, forse interrompendo la corrente temperata che ha storicamente fatto la differenza tra la costa ovest (Groenlandia) e la costa est (Inghilterra, Norvegia) dell’Atlantico.

Se cosi’ fosse, la media delle temperature del pianeta sarebbe meno importante dei fenomeni di forte surriscaldamento del polo nord e dell’Africa contro tutto l’opposto di altre aree.
Oggi passano vicino alla Terra due asteroidi di piccole dimensioni; ma il calcolo delle probabilita’, se esteso all’infinito (o quasi) nel tempo, ci dice che ci sara’ un impatto fatale non si sa quando.

I due fenomeni, clima e asteroidi, presentano un punto cruciale in comune: l’umanita’ e’ chiamata a mettere in campo tutta la sua tecnologia e tutta la sua intelligenza collaborativa non a inventarsi freni allo sviluppo e continuare a combattersi per proteggere i privilegi dei poteri forti e antidemocratici oggi dominanti.

Inviato da Samsung Mobile

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog