attualita' posted by

“Siamo nel 1937, bisogna mobilitare il nostro sistema industriale”. Le terrificanti parole del nuovo capo di stato maggiore dell’esercito britannico

 

I militari, soprattutto quando non italiani, possono permettersi di dire le cose chiare, senza girare attorno, con le parole, a quelli che ritengono essere i problemi del momento. Così ha fatto, al suo insediamento, il capo di stato maggiore dell’Esercito britannico, Sir Patrick Sanders, che nel suo discorso introduttivo ha detto alcune cose chiare:

  • Siamo in un momento chiave della storia. Siamo nel 1937, l’anno in cui il governo del Regno Unito comprese l’ineluttabilità della Seconda Guerra Mondiale;
  • Quindi, come all’epoca il Regno Unito deve iniziare a mobilitare le proprie forze, essenzialmente la propria industria, al confronto bellico.

Per curiosità, noi nel 1937 avevamo il Re e Imperatore, perché uscivamo dalla conquista dell’Etiopia, il Duce ed eravamo impegnati, a livello di volontari,  nella Guerra di Spagna a fianco di Francisco Franco.  Anche noi, nonostante quello che si pensi, avevamo fatto delle previsioni sulla Seconda Guerra Mondiale, ma si rivelarono completamente sbagliate, perché prevedevano lo scoppio per il 1943, e ottimizzarono la preparazione militare per quell’anno. Eco il video completo in inglese

Quello che ha detto il generale inglese è incredibilmente grave,. anche se in Italia nessuno ha analizzato la cosa. Ormai le forze armate britanniche, cioè il braccio armato del governo, da per scontato che, nell’arco di due-tre anni, scoppi un confronti militare diretta fra UK, e quindi NATO , e un blocco avversario, da presumere Russia, o Cina. In Italia, a parte un accenno, nessuno ne discute. Perché, se ne parlassimo seriamente, bisognerebbe spiegare che o dobbiamo prepararci a sganciarci dalla NATO, come abbiamo fatto nel 1914 con la Triplice Alleanza, oppure dovremmo iniziare anche noia preparare il nostro apparato militare. Però siamo in mano ad una classe politica autoreferenziale troppo presa nel distribuirsi favori e poltrone: oggi il problema del giorno era che il nuovo governo potrebbe nominare le nuove cariche amministrative, quindi meglio dimettersi tutti in blocco e farle confermare ora. Uno scandalo vergognoso, soprattutto perché ci si comporta così in un momento gravissimo. Sono come gerarchi che si giocano i posti di potere alla vigilia del 25 luglio 1943.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal