attualita' posted by

SANATORIA MIGRANTI IN AGRICOLTURA: POCHI CENTINAIA I CASI, ma la Bellanova piangeva. UN GOVERNO IDEOLOGICO CI AFFONDA

 

I dati della regolarizzazione degli immigrati irregolari sono impietosi. La sanatoria degli immigrati irregolari voluta dal ministro dell’agricoltura  Bellanova, che aveva minacciato di dimettersi nel caso non fosse stata approvata, sta fornendo dei numeri ridicoli. Ad una settimana dalla sua apertura nessuna corsa alle Prefetture. Solo 9500 casi circa, sui 220 mila previsti entro luglio, di cui solo un centinaio in agricoltura, secondo Coldiretti. Eppure il ministro Bellanova aveva previsto carestia e disgrazie sul mondo agricolo italiano, senza questa misura. Il tutto nonostante la misura sia particolarmente favorevole per chi la applica: basta presentare la domanda e si può ottenere il permesso ed iniziare a lavorare dal giorno dopo dato che i controlli sono tutti successivi, se vengono fatti.

Siamo nella stagione della raccolta della frutta primaverile, quindi avremmo dovuto avere delle vere e proprie code di braccianti da regolarizzare, invece niente. Nonostante questo il ministro era disposto a dare le dimissioni, pur di vedere questa inutile norma approvata. Nello stesso tempo il governo NON ha neanche pagato i 600 euro di aiuto a tutte le partite IVA (solo il 70% lo ha ricevuto, secondo dati ufficiali, il contributo), Non ha pagato la Cassa Integrazione a tutti i lavoratori sospesi, NON ha garantito una sospensione delle imposte oltre il 30 giugno, NON ha fornito nessun aiuto diretto al turismo. Chi aiuta gli alberghi, tutto l’indotto degli eventi, le agenzie di viaggio? Nessuno. Il Governo per tutto il turismo ha messo a disposizione 4 miliardi, a fronte di un settore che pesa per il 16% del PIL, mentre la Francia ne ha messi a disposizione 18.

Il Governo agisce con un paraocchi ideologico: tutto quello che è imprenditoria privata, che è piccola azienda è male, da far fallire o da concentrare, in favore di operatori esteri. Basta leggere le conclusioni del pessimo  Colao, un inno agli aiuti concentrati solo ai grandi capitalisti, una vergogna per la democrazia e per chi cerca il benessere dell’Italia. Ecco perchè si aspettano aiuti europei inutili, come il SURE, che viene pagato dall’Italia per essere poi incassato indetro, praticamente un giro contabile, o come il Recovery Find, invenzione che non arriverà. La finalità è quella di prendere tempo e raggiungere lo scopo, ideologico, da sempre perseguita dal Partito Democratico fin da quando era Partito Comunista, di distruggere ed annientare il ceto medio italiano. Ci sta riuscendo, con l’aiuto di una informazione distorta e, fondamentalmente, falsa.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed