attualita' posted by

Russia: con gli aerei spia USA vicino al confine si rischia un incidente

 

La Russia sta presentando una protesta diplomatica ufficiale per quella che afferma essere la presenza aumentata e pericolosa di aerei spia statunitensi sul Mar Nero, poiché minacciano l’aviazione civile.

L’aumento dell’attività degli aerei da guerra degli Stati Uniti e della NATO vicino ai confini russi crea rischi di incidenti pericolosi per l’aviazione civile“, ha detto domenica la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova in una dichiarazione scritta. La condanna è arrivata due giorni dopo che l’autorità aeronautica russa aveva dichiarato che un aereo passeggeri in volo da Israele a Mosca doveva improvvisamente scendere di quota per evitare una potenziale collisione con un aereo spia statunitense che si stava avvicinando pericolosamente. “Se questa volta è stata evitata una catastrofe sul Mar Nero, ciò non significa che gli Stati Uniti e la NATO potrebbero rischiare la vita delle persone in futuro senza temere nessuna sanzione“, ha aggiunto Zakharova.

L’esercito russo ha successivamente rilasciato un video dei suoi aerei da combattimento che intercettano quello che sembra essere un aereo spia degli Stati Uniti, come è stato visto in molti altri incontri simili sul Mar Nero. I resoconti dei media hanno ulteriormente descritto l’incidente come dovuto alle tattiche “caotiche” e “pericolose” dell’aereo spia.

Ma ora, tra la nuova condanna dell’incidente, la Russia sta dicendo che in realtà sono stati due aerei di linea che hanno dovuto modificare drasticamente le loro rotte di volo a causa dell’aereo statunitense. Ecco il video dei caccia russi che scortano l’aereo USA

 

“Secondo l’agenzia dell’aviazione civile russa, due aerei passeggeri hanno dovuto deviare e cambiare altitudine perché un aereo di sorveglianza della NATO ha attraversato le loro rotte e ha ignorato i segnali delle autorità di sicurezza aerea russe”, spiega Bloomberg. “Un volo era l’Aeroflot da Tel Aviv a Mosca e l’altro era un aereo maltese che volava dalla località del Mar Nero di Sochi alla Macedonia del Nord”.

Zakharova ha sottolineato che i servizi del traffico aereo russi hanno emesso ripetizioni all’aereo da ricognizione, ma gli avvertimenti sono rimasti inascoltati e senza risposta. Quel giorno due aerei statunitensi venivano monitorati vicino allo spazio aereo russo.

Il ministero della Difesa russo (MoD) in precedenza ha affermato che i caccia Su-27 e Su-30 sono stati fatti decollare per scortare gli aerei spia statunitensi lontano dall’avvicinarsi allo spazio aereo russo. L’aereo statunitense è stato identificato nella dichiarazione del Ministero della Difesa come un Boeing RC-135V Rivet Joint e un Bombardier CL-600 Artemis, secondo quanto riportato dai media russi.

Alcuni media hanno inizialmente affermato che l’aereo spia e l’aereo civile si sono avvicinati a meno di 20 metri l’uno dall’altro, ma fonti ufficiali non hanno confermato questi rapporti. Reuters nel suo rapporto ha osservato che “l’incidente è avvenuto venerdì quando un aereo spia ha attraversato una rotta di volo civile”.

La tensione è alle stelle ai confini fra Russia e Ucraina, dopo le anticipazioni USA di una possibile invasione russa con l’uso di 135 mila solati addensati alla frontiera orientale di Kiev. Naturalmente Mosca nega tutto.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal