attualita' posted by

Rivolta Tory: se Johnson impone il lockdown partiranno le richieste di sfiducia al governo

 

La situazione sta rapidamente degenerando per Boris Johnson nel Regno Unito: diversi deputati conservatori, come riporta il Daily Mail, hanno avvertito il premier che, in caso d’imposizione di un nuovo lockdown, invieranno le lettere per richiedere un voto di sfiducia che, viste le ribellioni nel partito, si potrebbe convertire nella dismissione del primo ministro.

Tutto questo accade dopo che il ministro per la Brexit, il popolare Lord Frost, ha lasciato la propria posizione nel governo per protesta contro le ultime decisioni di Johnson, soprattutto legate al cosiddetto “Plan B”, cioè alle prime restrizioni di lockdown per il covid-19 e la variante Omicron.

Johnson si trova fra il martello degli scienziati di consiglio del governo, oltre che dei laburisti, che vorrebbero l’imposizione di altre restrizioni, dalla chiusura dei pub al lockdown completo e stretto. Dall’altro lato ci sono molti membri del suo partito, una pubblica opinione impaurita dal dover passare un altro Natale chiusi in casa e dalla consapevolezza che la segregazione sarebbe un disastro completo di carattere economico.

Tutto questo è peggiorato dall’ultimo scandaletto al numero 10 di Downing Street, in cui il primo ministro viene visto tranquillamente seduto, con la signora, di fronte a formaggi e vini in un party d’ufficio, mentre questo tipo di celebrazioni è completamente vietato per gli altri cittadini inglesi. Secondo il gruppo di sondaggi 38 Degree solo un terzo degli elettori Tory ritiene degno di fiducia il primo ministro.

A questo punto c’è una vera e propria congiunzione astrale negativa per Johnson: elezioni perse nello Shropshire, considerato un collegio conservatore per eccellenza, misure di lockdown contrastate nel suo stesso partito, e scandaletto interno.  I casi nel Regno unito sono in crescita

Una possibilità di uscita per Johnson sarebbe quella di fissare delle misure di lockdown con già una data di scadenza irrevocabile, ma sarà sufficiente? Troppi vogliono la sua testa ora..

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal