attualita' posted by

Ricordi di un giornalismo che non è mai esistito – di Telesforo Boldrini

ricordi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Telesforo Boldrini

La Grande Stampa italiana e il giornalismo di inchiesta (scomodo)

Avevo poco più di vent’anni, da tempo ero da tempo facevo politica nei gruppi studenteschi ad orientamento liberaldemocratico ed ero diventa amico di P.P che lavorava con una corrente democristiana di Milano. Fu così che seppi che ci era stato assegnato un “lavoretto” . Dovevamo scoprire le proprietà edilizie di un noto esponente socialista nel quartiere Magenta di Milano. Lavorammo con “metodo” individuammo per prima cosa le “Eccezioni edilizie”. Cosa erano? Era quando un caseggiato in un lato della via adibito ad edilizia popolare era diventato caseggiato “civile” subendo una rivalutazione oppure era diventato da “civile” di lusso (l’intero processo in Commissione Edilizia si chiamava Rito Ambrosiano). Individuammo nel quartiere dozzine di casi e con l’aiuto fornitrici da notai ed altri professionisti giocammo a smontare delle scatole cinesi fatte di società immobiliari. Fu che scoprimmo che il nostro obbiettivo aveva a intestato a familiari o prestanome edifici e parti di edifici in due dozzine di casi.

Fieri del nostro lavoro lo portammo in Via Nirone (sede allora della DC) con l’aria di chi si aspettata una denuncia pubblica dello “scandalo”, naturalmente fu spiegato agli “ingenui” giovani che quel lavoro sarebbe servito a strappare qualche ente in più ai socialisti alla prossima trattativa. Sempre agli “ingenui” giovani fu chiesto se avessero trattenuto qualche documento per ricordo e loro, non mentendo, negarono anzi si offrirono di restare a mettere in ordine il caos di carta consegnato. Poi, rimasti soli con le fotocopiatrici di via Nirone fecero 6 copie di TUTTO il plico e nei giorni successivi le inviarono in grandi buste gialle anonime a Panorama ed all’Espresso ed ai 4 maggiori quotidiani italici. Nonostante che i documenti contenessero tutta la documentazione e le prove NON SUCCESSE NIENTE.

Non è vero! Partì un’inchiesta per capire quali delle correnti democristiane o degli impiegati di Via Nirone avesse fatto la spia. (I giornalisti non stamparono, ma qualcuno avvertì gli uffici) I due “ingenui “giovani (che in quanto “ingenui “ e privi di mezzi e di inventiva non furono mai sospettati) ebbero la conferma che tutto il sistema era d’accordo nel rubare e far porcherie e che la grande stampa lo copriva. Correva l’anno 1973 o 1974 non ricordo bene: è passato tanto tempo ed oggi le cose vanno diversamente … o no?

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog