attualita' posted by

RECOVERY FUND: OGNI GIORNO UNA NOVITA’. Solo 500 miliardi, Danimara forse si, Ungheria forse no

Un rapidissimo post per aggiornarvi sulle ultime novità del “Reovery Fund” o “Next generation Fund”, quello che dovrebbe, a partire da una data incerta del 2021, portare ricchezza e benessere a tutti gli europei, soprattutto italiani. Ogni giorno una novità, una sorpresa, un’evoluzione, più o meno positiva, che fa capire quanta incertezza in realtà, circondi questi fondi sui quali Conte vuole assicurare la sua esistenza e la ripresa dell’Italia.

Vediamo quelle degli scorsi giorni:

  • non sono più 750 miliardi, ma 500, cosi ha detto il ministro delle finanze tedesco Scholz. Dato che è lui l’unico serio sponsor, con potere, della misura, è molto probabile che questa cifra sia quella più realistica. Alla fine a fondo perduto saranno 250 miliardi , ma da spalmare su sette anni. “Gualtieri si oppone”, ma ,dopo aver pestato i piedini, se ne farà una ragione;
  • La Danimarca pare essersi convinta che, forse, se si vuole salvare il costrutto europeo, è meglio riuscire ad aiutare i paesi colpiti dalla COVID. Il suo leader ha quindi ammorbidito la sua posizione ed i paesi austeri passano da 5 a 4 e mezzo;
  • però l’Ungheria ha protestato perchè lo strumento sembra “Mirato” ad aiutare i paesi del Sud Europa , “Dimenticando” altri dell’est fra cui l’Ungheria, che non è neanche nell’Euro. Questo però apre anche la strada a forti pressioni del “Gruppo di Visegrad” per avere una fetta più ampia di questi soldi. La coperta si fa sempre più corta.

Quindi alla fine il “Recovery fund”, se sarà, quando sarà, non sarà quello che vi dicono in TV: vi hanno promesso una pioggia di banconote, avrete una caduta di monetine. Le stesse che molti lanceranno al passaggio dei ministri…


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed