attualita' posted by

QUANDO LA MATEMATICA E’ UN’OPINIONE (il curioso caso della Guyana)

 

La matematica sta diventando sempre più un’opinione, e meno una certezza e questa volta non parliamo dei giornalistin italiani quando parlano dei conti con la UE o di economisti del PD. In questo caso ci rifacciamo ad un luogo più esotico.

La Corte Suprema dei Caraibi, ente di giustizia internazionale dell’area caraibica, ha stabilito…. quale sia la maggioranza in un parlamento , quello della Guyana, composto da 65 membri.

Se pensate che questa sia un’operazione semplice dovete ricredervi. Infatti il presidente David Granger, per evitare un voto di sfiducia, ha cercato di ridefinire il concetto di “Maggioranza” per legge. Se la maggioranza normalmente in 65 è 33, e questo sarebbe stato il numero di voti dell’opposizione, in governo di Granger ha emesso una legge per cui la maggioranza sarebbe stata pari a alla .. metà pi+ uno dei voti, cioè 32,5+1 = 33,5  che arrotondato fa 34. Geniale davvero, un sotterfugio per mantenere il controllo del governo, semplicemente cambiando il concetto di maggioranza.

Per fortuna la Corte Suprema dei Caraibi, contatta in materia, fa definito in modo matematicamente corretto , e facendo una piccola disquisizione scientifica, il concetto di “Maggioranza”, e quindi ha mandato il minoranza il governo in minoranza e guidato la Guyana verso le elezioni anticipate.

Anche concetti semplici, come la maggioranza in un parlamento con numero di membri dispari, può essere manovrato nell’epoca de Lascienza , Leconomia e Leuropa, cioè quando i concetti basilari e di democrazia possono essere piegati e distorti per seguire i desideri di una parte politica, chiudendo la porta ad ogni discussione aperta e logica.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi