attualita' posted by

QUANDO DEUTSCHE BANK DIEDE IL VIA ALLA CRISI DEL DEBITO SOVRANO ITALIANO NEL 2011

 

Chi diede il via alla crisi del debito italiano nel 2011, che poi portò alla letterina di Draghi, alla montagna di tasse, alle dimissioni di Berlusconi, ed alla nascita del governo di “Dracula” Monti? La Deutsche Bank.

Non è un’affermazione, ma un dato di fatto convalidato da un articolo dell’epoca del Financial Times che potete consultare a questo link, e diede poi il via ad una serie di inchieste che, comunque, non arrivarono a nulla di penalmente rilevante, anche se i fatti erano chiari.

 

Traduciamo un estratto

Deutsche Bank cut its net exposure to Italian government debt by 88 per cent in the first six months of the year in a dramatic sign of international investors backing away from the eurozone’s third-largest economy.

Germany’s biggest lender disclosed with its second-quarter results that it had cut its net Italian sovereign exposure from €8bn at the end of 2010 to €997m by the start of July. Its overall exposure to what it called the “PIIGS” – Portugal, Ireland, Italy, Greece and Spain – fell 70 per cent to €3.7bn over the same period.

Deutsche Bank taglia la sua esposizione netta nel debito pubblico italiano del 88% neei primi sei mesi dell’anno (2011) segnalando  una drammatica fuga degli investitori dal debito della terza economia dell’eurozona. 

I dati diffusi dal maggior istituto di credito tedesco relativi al secondo trimestre 2011 hanno rivelato che l’esposizione è stata tagliata da 8 miliardi a 997 milioni a Luglio. L’esposizione totale verso i PIIGS è caduta, nello stesso periodo, del 70% per ridursi a 3,7 miliardi. 

Inoltre DB acquisto molti Credit Default Swap per coprire le posizioni esposte, ma non è detto che ne comprò anche Naked, senza copertura, cosa in quel momento ammessa, dando la via alla fuga dal debito italiano ed alla nostra crisi?

Quindi DB fu uno dei vari agenti che ci regalò il fiscal compact, l’IMU; fa Fornero e le gioie del Governo Monti.

Le avrà portato fortuna?

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi