attualita' posted by

Profumo e Viola condannati a sei anni, ma il primo resta alla guida di Finmeccanica-Leonardo: i grandi boiardi sempre

Ieri è successa una cosa quasi incredibile per la giustizia italiana: due grandi boiardi intoccabili sono stati condannati in tribunale per i propri misfatti finanziari: la seconda sezione del tribunale di Milano ha condannato a sei anni di reclusione una multa di 2,5 milioni e mezzo ciascuno gli ex vertici di Mps, Alessandro Profumo (attuale ad di Leonardo) e Fabrizio Viola, rispettivamente ex presidente e ad, per le accuse di aggiotaggio e false comunicazioni sociali (in relazione alla prima semestrale 2015 della banca). L’accusa aveva chiesto l’assoluzione, fatto molto strano, ma evidentemente il collegio giudicante l’ha vista diversamente.

Si può essere d’accordo o meno con la sentenza, m questa sussiste ed ha, o dovrebbe avere, una ricaduta sul concetto di “Onorabilità”, lascito di altri tempi, che dovrebbe contraddistinguere un amministratore delegato di grande società quotata. Purtroppo cambiano i tempi e cambiano i modi e Finmeccanica Leonardo annuncia che Profumo rimarrà tranquillamente “Fino a sentenza definitiva”, quindi sicuramente terminerà l’attuale mandato senza problemi.

Attenzione, non vogliamo gettare fardelli sulle spalle di nessuno, ma essere usciti da un colossale fallimento come è stato MPS sembra essere stato il trampolino di lancio per la carriera: Profumo in una rande conglomerata della difesa, Viola invece impegnato a guidare al fallimento BPVI. quando si hanno le amicizie giuste i risultati passano in seconda fila, soprattutto in Italia dove le classi dirigenti si intrecciano ed ibridano fra di loro; il superospite TV, che a a parlare di cose che non sa, è la moglie di un superbanchiere. Oppure la presentatrice del Talk show è l’ex moglie del responsabile della protezione civile. Ora capite molto bene perchè il “Giornalismo” non si indigna di certe nomine e la qualità dei risultati è slegata dalla carriere. In Italia si nasce, non si diventa.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed