produzione industriale posted by

Precisazione Istat sull’articolo della Produzione Industriale di Novembre 2013

Con riferimento all’articolo: La Produzione Industriale sale….. il rimbalzo del gatto morto….. con aiutino Istat riceviamo dall’Ufficio Stampa ISTAT la richiesta di pubblicare un testo di rettifica all’articolo, che rimarca come il comunicato stampa mensile della produzione industriale calcoli la crescita della produzione industriale  tra novembre 2012 e novembre 2013 sugli indici corretti solo per i giorni lavorativi e non per quelli destagionalizzati come si e’ sostenuto.

 gpg01 - Copy (38)

L’articolo in questione era il seguente:

Come sapete La Produzione Industriale e’ risultata positiva a Novembre dopo 26 mesi di crolli, con un +0,3% mensile, +1,4% annuo.

QUI trovate l’articolo con tutti i dettagli.

Facendo ogni mese gli articoli coi grafici, non ho potuto non notare che qualcosa si modificava rispetto agli andamenti precedenti delle curva destagionalizzate. Con santa pazienza, partendo dalle serie dei dati Istat della produzione industriale, pubblicate in passato (Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre) abbiamo ricostruito questo grafico, che mostra le curve destagionalizzate della Produzione Industriale pubblicate ad Agosto, poi a Settembre, Ottobre ed infine Novembre.

Interessanti le revisioni apportante mese dopo mese dall’Istat, concentrate su alcuni mesi specifici e….. voila’, Rien ne va plus, les jeux sont faits, +1,4%!  E’ la ripresa….

gpg01 - Copy (20)

 

 Commento:

La precisazione dell’Istat e’ corretta, e la frase sopra evidenziata in rosso e’ impropria (il resto dell’articolo lo e’), e ce ne scusiamo coi lettori. La revisione Istat e’ stata fatta sui dati destagionalizzati (vedere curve sopra) e non sui dati per giorni lavorativi. Non possiamo che ringraziare Istat per la precisazione di cui sopra, che ci sprona per il futuro al massimo rigore.

Detto questo, resta il fatto che le curve destagionalizzate sono state via via revisionate (come spiegato dall’Istat stesso e come chiarissimo dalla figura sopra), e soprattutto resta il fatto che il profilo della produzione industriale destagionalizzato e’ passato da avere un profilo chiaramente discendente, ad un profilo piatto, con una tendenza di crescita nell’autunno 2013. Questa tendenza, e’ perfettamente compatibile con una serie di indicatori anticipatori piu’ o meno correlati o parenti (PMI Markit, etc), ma su altri indicatori dell’economia reale che storicamente hanno delle correlazioni evidenti con l’indice di Produzione Industriale non trova riscontro (ne citiamo uno per tutti, i consumi di energia elettrica; sotto pubblichiamo la curva destagionalizzata dei consumi di energia elettrica edita da Terna, che negli anni ha tendenze analoghe alla Produzione Industriale, che si puo’ notare sia ancora con profilo evidentemente discentente, come scritto da Terna stessa a pagina 7 del Rapporto mensile).

gpg01 - Copy (37)

Il punto fondamentale che ci poniamo nei nostri articoli e’ cercare di capire le tendenze economiche passate e presenti, anche per comprendere le evoluzioni future (non a caso ci chiamiamo Scenari Economici). Per questo oltre agli indicatori che l’Istat mette a disposizione, svisceriamo ogni possibile fonte nazionale (Banca d’Italia, Terna, Ministeri, etc) ed internazionale. Restano alcune contraddizioni su indici che normalmente hanno profili estremamente simili. Attendiamo le prossime uscite di dati e le relative revisioni, per comprendere meglio se, come e quando si raccorderanno gli andamenti destagionalizzati dei vari indicatori dell’economia reale.

 

GPG Imperatrice

 

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog