attualita' posted by

POS mobile, perché conviene?

 

 

Avete mai sentito parlare del POS mobile? Ebbene, si tratta di un POS senza fili ideale per rendere più comoda e facile l’esperienza del pagamento digitale. Detto anche POS portatile, questo tipo di dispositivo permette di accettare i pagamenti elettronici con carte di debito o carte di credito in maniera pratica e senza essere per forza connessa ad un filo. Questo tipo di POS è comodo e di solito, è anche molto più economico di un classico POS. Vediamo quali sono le sue caratteristiche e soprattutto, perché bisogna installare all’interno della propria attività commerciale o imprenditoriale un POS senza fili.

    1. Perché scegliere un POS mobile

Scegliere un POS, mobile oppure no, all’interno della propria attività commerciale o imprenditoriale, è innanzitutto un obbligo di legge. Infatti a partire dal primo luglio 2020, utilizzare un POS per un’attività professionale è diventato obbligatorio. Con la legge 157 del 2019, tutti coloro che svolgono un’attività professionale, commerciale o imprenditoriale devono utilizzare questo sistema per garantire il pagamento elettronico e digitale a tutti i propri utenti. Esistono quindi varie tipologie di POS tra cui scegliere.

Il POS mobile è una delle migliori soluzioni. Si tratta di un POS WiFi, che ha dei costi irrisori rispetto invece, ad un classico lettore di carte. Un altro vantaggio del POS senza fili è che permette di effettuare il pagamento anche in altre aree del proprio negozio, lontane dalla cassa. È ideale, ad esempio, per chi fa servizio ai tavoli, per i servizi di asporto e non solo. Scegliendo un mPOS come quelli forniti da SumUp, una realtà finanziaria davvero molto imponente, si ha anche la certezza di non avere costi fissi su questo tipo di dispositivo.

    1. I costi di un POS mobile

In genere, scegliere un POS mobile SumUp significa avere la possibilità di garantire ai propri clienti il servizio di pagamento digitale senza prevedere una spesa per fissa per mantenere questo dispositivo. In genere, si comprano ad un costo anche molto basso che parte da 29 euro in su e poi l’unica spesa che bisogna considerare, è quella effettiva sul transato. Le commissioni sono fisse e non variano nemmeno in virtù delle differenti carte utilizzate.

In linea di massima, questo tipo di soluzione, oltre a mantenere un’autonomia di funzionamento senza fili per oltre 500 transazioni, riesce anche ad essere conveniente perché calcolare i costi finale risulterà molto facile. Vale anche la pena sottolineare che insieme a quanto stabilito nella legge 157 del 2019, è stato previsto nell’ambito del 2020 anche nel 2021 il cosiddetto bonus POS.

Parliamo di un bonus fiscale che garantisce a coloro che per legge hanno attivato un sistema POS nella propria attività, di avere un credito di imposta pari al 30% sulle spese effettuate per garantire questa pratica. La spesa vale sia per i costi fissi, che per quelli sulle commissioni.

    1. Le caratteristiche di un POS wireless

Esistono in commercio diversi tipi di POS mobile tra cui scegliere. Ma la distinzione principale da fare è quella tra i POS classici e quelli mobile. Quello classico funziona con la linea telefonica o con la linea internet ma è attaccato a un filo. Invece, il POS mobile e quindi senza filo, è detto anche a mPOS. Il POS portatile ha un meccanismo molto leggero in modo tale da funzionare praticamente: legge ogni carta di pagamento.

Installarlo è molto facile, e poi si può procedere per i pagamenti con carta di debito, carta di credito e carte prepagate con tutte quelle previste nell’ambito dei principali circuiti internazionali e nazionali. Un POS mobile funziona grazie anche ad un sistema di gestione attraverso uno smartphone. Quindi tutto viene gestito con un’app sul dispositivo mobile. Nel caso di SumUp, parliamo di un’applicazione che permette anche di suddividere i ruoli all’interno di un’attività per l’utilizzo del POS ed inoltre, permette anche di fare un inventario. Insomma, ha una serie di funzioni aggiuntive, pratiche, economiche e soprattutto con un’attivazione gratuita.

    1. Perché conviene utilizzare un POS mobile

L’utilizzo di un POS portatile comporta una serie di vantaggi fondamentali per chi attiva questo sistema di pagamento nella propria realtà imprenditoriale, professionale o commerciale. Un POS senza fili, è ideale per varie tipologie di attività. Innanzitutto, quelli che hanno bisogno di un sistema di pagamento che funzioni anche lontano dalla cassa, non possono certo rinunciare a tale tipo di dispositivo. Ad esempio, le pizzerie oppure i ristoranti, tutti coloro che fanno consegne a domicilio, come corrieri o anche fiorai, non possono non sceglierlo!

Si può portare tale POS in giro perché parliamo di un dispositivo senza fili. È anche consigliato per coloro che svolgono attività come taxi o trasporti. In più, è molto comodo da utilizzare e permette di gestire le attività di pagamento grazie ad un’applicazione per dispositivi mobili che funziona sia con il wifi che con 3G o 4G. Una volta deciso per questo tipo di dispositivo, rivolgersi a realtà come SumUp, installare un mPOS sarà molto più facile ed economico!

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal