attualita' posted by

Pfizer: la 4° dose è necessaria. In preparazione vaccino contro tutte le varianti conosciute. Ci credete?

Covid, Pfizer annuncia: “La quarta dose del vaccino è necessaria”

L’azienda sta lavorando a creare un vaccino contro tutte le varianti conosciute.

La quarta dose del vaccino per il Covid sarà necessaria. Lo afferma l’amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla. Pfizer sta lavorando a creare un vaccino in grado di proteggere contro tutte le varianti conosciute e in grado di durare almeno un anno, spiega Bourla secondo quanto riferito dai media americana. “Dobbiamo capire che il Covid non sparirà, dovremo imparare a conviverci così come conviviamo con altri virus”, mette in evidenza Bourla.

Facciamo solo due considerazioni da bar, non da virologi.

  1. La quarta dose è necessaria. Lo dicono gli stessi che declamarono che la terza dose, o booster, sarebbe stata definitiva ed il suo effetto ci avrebbe protetti per anni ed anni. Così non è stato. Quindi perchè credere che la quarta dose sarà efficace e durerà almeno un anno? Ormai sappiamo che il virus è mobile, qual piuma al vento, muta di variante e di pensier.

2. Un vaccino contro tutte le varianti conosciute. Già sappiamo che quando sarà pronto, le varianti ad oggi conosciute saranno scomparse, e quelle nuove, al momento sconosciute, bucheranno il vaccino con la consueta disinvoltura. Inoltre: le varianti al momento sono conosciute fino alla Omicron, detta anche “vaccino naturale”, pechè molto contagiosa ed innocua come un raffreddore ed ha praticamente soppiantato le precedenti varianti più pericolose, e chi l’ha contratta ha sviluppato una bella compilation di anticorpi naturali, MOLTO più efficaci e duraturi di quelli prodotti dal vaccino. A che serve quindi un vaccino per una variante del genere? Si suppone che diventi più aggressiva? In base a quali dati? Come si è notato il virus man mano che si diffonde perde potenza…

3. Sono 40 anni che il virus dell’HIV devasta il pianeta. Come mai Pfizer riesce a produrre un vaccino nuovo contro il Covid ogni 3 mesi, e nessuno contro l’HIV in 40 anni?

4. A distanza di due anni, molti studi evidenziano come, vaccinati o non vaccinati, l’incidenza dei morti da Covid non cambi. La nota frase: “Senza vaccini ne sarebbero morti di più” non è comprovabile. E’ comprovabile che l’Italia, con un tasso altissimo di vaccinati, sia il paese con più morti percentualmente, invece.

Detto questo, finito di bere la nostra birra al bar, ci congediamo regalandovi un pensiero che in birra veritas ci frulla nella testa: non è che la quarta dose è necessaria agli azionisti Pfizer, che stanno piangendo sul crollo delle loro azioni, da quando è diventato noto a tutti che la pandemia ci sta salutando, e da quando stanno venendo a galla le migliaia di morti e di effetti collaterali da vaccino? Quindi mi raccomando, non fermatevi alla terza: ordinate anche una quarta birra.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal