attualita' posted by

Perchè Laschet è destinao a perdere, e la CDU a decadere

 

Gli ultimi sondaggi sulle elezioni tedesche del prossimo weekend sono abbastanza chiari: la CDU perderà ed il prossimo cancelliere, dopo 3 mandati Merkel, non sarà il democristiano Laschet, ma l’ex ministro socialdemocratico Scholz. Perfino l’ultimo confronto televisivo ha visto, a detta degli stessi media tedeschi, una netta sconfitta del candidato moderato.

Il vincitore è la SPD, con i verdi ridimensionati. Scholz non avrà vita semplice e dovrà cercarsi una maggioranza composita che vedremo comunque solo dopo le elezioni.

Sicuramente la CDU è perdente. Come mai questa sconfitta che rischia dare inizio alla decadenza permanete dei moderati tedeschi?

Semplicmente, esattamente come in Italia e in Francia, hanno prodotto la corda con cui si sono impiccati.

Vediamo l’ultimo dibattito:

  • i verdi si sono suicidati politicamente attaccando i meccanismi di mercato, e questo è un peccato che in Germania non compirebbe neppure la Linke;
  • i socialdemocratici da un lato hanno confermato la propria fiducia nei meccanismi del mercato, ma “Corretti”, dall’altro hanno presentato il proprio semplice programma sociale, cioè paghe minime a 12 euro per tutti. Questo accontenterà il loro elettorato, che non capirà che la paga minima, nell’ambiente europeo, è destinata a essere la paga massima;
  • Nell’ultimo dibattito televisivo Laschet ha cercato di puntare su dei vecchi mantra dei moderati della CDU: “Nessun aumento delle tasse”, “Modernizzazione”, “Sburocratizzazione”. Il primo motto era già della Merkel che lo ha tradito, e comunque è stato falsificato dalla “Politica verde” e dalle nuove tasse sull’energia. Il secondo motto è talmente generico da non apparire più affascinante, dato che ormai la Hich tech ha svelato la sua faccia deflattiva. Infine la sburocratizzazione è, letteralmente, impossibile, perchè ormai non dipende più da berlino, ma da Bruxelles, dove, a dettare la marcia, non è più la CDU/PPE, ma la SPD/SD , cioè il centrosinistra, oltre al desiderio insano di controllo assoluto della burocrazia dell’Unione.

Laschet e la CDU perderanno queste elezioni, e sono destinati a perdere le successive, per un motivo semplice: hanno distrutto il ceto medio che era la loro base elettorale. Lo hanno distrutto  perché hanno ceduto il potere alla burocrazia europea e non hanno mantenuto, né potranno mantenere, le promesse fatte al proprio elettorato. Uniamo a questo la laicizzazione, anzi la decristianizzazione, della società e capiamo come questo cammino sia segnato. Laschet è solo una prima tappa, tranne che la Germania non voglia veramente trovare le proprie radici mitteleuropee e disfare l’orrido costrutto che gravita attorno alla Commissione.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal