attualita' posted by

Perchè, IMHO, non scopriranno mai quale veleno abbia ucciso Imane Fadil

 

Finora non è ancora stato scoperto chiaramente cosa abbia ucciso Imane Fadil . Io scommetto 1 centesimo che non lo scopriranno, sempre ben lieto di essere smentito oggi.

Personalmente, senza nessuna informazione aggiuntiva, ritengo che l’avvelenamento non sia chimico. Le sostanze chimiche trovate, come il cobalto, sono troppo scarse per giustificare la morte.

Prendiamola  come ipotesi di studio. Lancet narra la storia di un caso di avvelenamento da Polonio, descritto con i seguenti sintomi:

  • dolori addominali;
  • diarrea;
  • vomito

A causa dei sintomi gastrointestinali fu ricoverato e subito i medici pensarono ad un’infezione e si inizio una forte cura con antibiotici. Nei vestiti furono trovate delle tracce di Clostridium Difficile e si pensò ad un avvelenamento, ma con armi batteriologiche. A questo punto però iniziò a cedere il midollo osseo e si notò l’insorgere dell’alopecia. Si pensò quindi ad un avvelenamento da metalli pesanti, e si trovarono tracce di tallio nel sangue, anche se non sufficienti all’avvelenamento. Le tracce però erano erano indice che qualcosa non andasse. Purtroppo il team capì troppo tardi quello che stava accadendo, quando ormai  gli organini iniziarono a cedere, e non ci fu nulla da fare.

Il Polonio è perfetto perchè:

  • si usa in quantità infinitesimali;
  • non si può trovare, se non si va a cercare in modo preciso;
  • non è percettibile neppure con il contatore geiger normale;
  • ha un tempo di decadimento molto breve.
  • il tipo di radiazioni è ideale per un avvelenamento.

Le radiazioni emesse dal Polonio sono Gamma ad alta energia, ma ad una frequenza molto particolare, ed alfa. I raggi alfa sono costituiti da nuclei con due protoni e due neutroni. Sono altamente energetici, ma solitamente innocui perchè, date le loro dimensioni, vengono respinti dalla pelle. Però se la fonte  ingeriti la  pelle e le membrane interne operano in modo opposto, concentrandolo. In questo modo una radiazione quasi innocua diventa mortale.

Il Polonio si dimezza in 138 giorni, trasformandosi in Piombo 206, ed in quantità infinitesimali. Per riuscire a trovare il Polonio bisogna registrare la radiazione gamma particolare, che è emessa su una specifica frequenza, altrimenti la sua rilevazione sarà quasi impossibile. Per questi motivi, sperando di essere smentito oggi, non credo che troveranno la causa della morte della povera modella.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi