attualita' posted by

Perchè il PNRR viene a sfrattare la gente?

 

 

in un momento in cui i privati non possono sfrattare gli inquilini morosi, inadempienti o che pure occupano illegittimamente il proprio immobile, abbiamo una norma nel PNRR che viene a  invece mettere una po’ di gente per strada anche se non ce n’è una necessità immediata.

Premettiamo che il sistema di soluzione unico in Italia degli inadempimenti sui debiti, l’asta giudiziaria, è un sistema barbarico e che minimizza la tutela del debito e l’incasso per il creditore, arricchendo solo gli speculatori. Sarebbe più giusto affiancarlo da procedure obbligatorie di patteggiamento studiate però in modo che non siano premiali per il debitore stesso.

Fatta questa premessa il PNRR prevede, sotto la voce “Interventi sul processo esecutivo e sui procedimenti speciali” si può leggere quanto segue: Si propongono altresì interventi in punto di custodia, che prevedono che il giudice dell’esecuzione provveda alla sostituzione del debitore nella custodia nominando il custode giudiziario entro quindici giorni dal deposito della documentazione ipocatastale); e di liberazione dell’immobile, che la rendano ove lo stesso non sia abitato dall’esecutato e dal suo nucleo familiare ovvero sia occupato da soggetto privo di titolo opponibile alla procedura al più tardi nel momento in cui pronuncia l’ordinanza con cui è autorizzata la vendita o sono delegate le relative operazioni.

Si tratta di una parziale ritrattazione della cosiddetta “Legge Bramini”, che prevedeva la permanenza nell’immobile, come custode, dell’esecutato sino alla vendita dell’immobile all’incanto, il che poteva garantire un tempo anche di molti mesi prima dell’assegnazione dell’immobile. Invece in questo caso dopo l’esecuzione e ben prima delle vendita viene nominato un custode che può cacciare di casa l’occupante, purché non sia il debitore principale.

In questo modo si manderà per strada un bel po’ di gente che abita in case non occupate dal debitore subito, e non aspettando la vendita dell’immobile che potrebbe avvenire dopo anni. Magari la casa stessa sarò occupata illegalmente nel frattempo, Quindi in Italia solo il creditore può far liberare in 15 gg un immobile, un piccolo proprietario invece viene “Espropriato” dall’occupante illegittimo e non può fare nulla.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal