attualita' posted by

PER LA PRIMA VOLTA UN PRESIDENTE USA IN COREA DEL NORD. Incontro Trump – Kim nella DMZ

 

 

A sorpresa il Presidente USA Trump ha in contrato il leader nord coreano Kim Jong Un nella DMZ la Zona demilitarizzata al confine fra Nord e Sud Corea, teatro anni fa di una guerra sanguinosissima. Il presidente americano si è addirittura spinto oltre, muovendosi in Nord Corea e superando il confine, anche se per pochi metri.

Dopo una serie di foto nord coreane i due leader politici sono rientrati in Crea del Sud dove hanno incontrato il presidente sud coreano Moon Jae In, che, già in buoni rapporti con i colleghi del nord, è stato uno dei fautori di questo incontro. A questo punto i colloqui sono proseguiti in un palazzo nella zona sud coreana, dove sono ancora in corso. Il tema sarà sicuramente il contemporaneo alleviamento delle sanzioni al Nord accompagnato dall’abbandono dello sviluppo missilistico e militare del paese.  Il fatto che John Bolton non sia presente ed il progressivo distacco  di Trump dall’ala più guerrafondaia, come si è visto con l’incidente nel golfo di Howmuz, può favorire una conclusione di queste trattative diversa da quanto avvenuto a Singapore. Del resto il gesto simbolico fatto oggi, con il primo presidente USA in suolo Nord Coreano, e da amico, è in grado, speriamo, di portare quella svolta che tutto il mondo necessita.

Aggiungiamo un’osservazione: il vero unico protagonista del G20 è stato Trump: non l’Europa, ma Trump, Prima  con il colloquio con Putin e con l’accordo temporaneo per riprendere i colloqui commerciali con la Cina, che apre la porta ad una possibile soluzione della guerra commerciale, quindi con l’incontro in Corea. Tutti gli altri sono stati, finora , comprimari.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi