attualita' posted by

PER LA FRANCIA IL COMPORTAMENTO DELL’ITALIA COI MIGRANTI NON E’ ACCETTABILE? NON SIAMO INVIDIOSI, CI MOSTRINO COME SI FA. NOI INSEGNEREMO A NON PESTARE LA GENTE PER STRADA

 

French President Emmanuel Macron speaks with the media as he leaves after an EU summit in Brussels, Monday, July 1, 2019. European Union leaders continued marathon talks on Monday desperately seeking a breakthrough in a diplomatic fight over who should be picked for a half dozen of jobs at the top of EU institutions. (ANSA/AP Photo/Riccardo Pareggiani) [CopyrightNotice: Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.]

La Francia con le parole del portavoce del governo Sibeth Ndiyaye ha affermato che  il comportamento dell’Italia “Non è all’altezza” di affrontare il problema delle ONG e dei migranti, come il caso Sea Watch e che il nostro atteggiamento sul tema “Non è accettabile”.

Parigi si pregia di darci sempre delle lezioni, e magari potremmo anche essere d’accordo ed accettarle. Anzi, come ha ben detto Salvini, dato che si insegna non per parole, ma per esempio, potremmo deviare ogni  nave con migranti “Salvati” nella pesca d’altura delle ONG a Marsiglia (non ad Ajaccio, per rispetto ai separatisti corsi….) e farci insegnare, con esempi pratici, dai francesi come si trattano i migranti salvati in mare, come nutrirli, come regolarizzarli. Del resto buona parte proviene da paesi che hanno rapporti da lungo tempo con la Francia e ne parlano la lingua….

Intano noi ci proponiamo per dare lezioni in altri campi: ad esempio su come affrontare la pubblica sicurezza.

 

Oppure

 

Oppure

recentemente abbiamo avuto un caso in cui la polizia si è rifiutata di utilizzare la violenza perchè non necessaria, nonostante gli inviti della prefettura a bastonare.

Quindi facciamo uno scambio didattico: voi accogliete i migranti e ci insegnate la via francese all’accoglienza, noi invitiamo un po’ di prefetti in Italia e gli insegniamo come si gestisce l’ordine pubblico….

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi