attualita' posted by

Parlamento Europeo: il “Golpe Verde” contro Bitcoin è stato respinto

La commissione ECON del Parlamento Europeo ha appena votato contro il divieto di fatto delle valute virtuali POW, Bitcoin in testa: 32 contrari, 24 a favore.

Grande sollievo e successo politico per la comunità bitcoin e cripto nell’UE. Condividerò una ripartizione del voto qui in questo thread. La maggioranza degli eurodeputati di ID,  PPE, ECR, Renew  ha votato contro, mentre una minoranza di eurodeputati di Verdi, Socialisti e Democratici (S&D) e della Sinistra Unita Europea (GUE) ha votato principalmente a favore.

Cosa significa per POW e Bitcoin? Con ogni probabilità, l’attività di mining  non sarà più affrontata all’interno di questo regolamento MICA, ma verrà inserita in una ipotetica “Tassonomia della finanzia sostenibile”, rimandata al futuro.  MiCA regola gli strumenti finanziari e i fornitori di servizi finanziari legati alle valute virtuali  . Ha molto più senso affrontare separatamente eventuali preoccupazioni sulla sostenibilità della tecnologia mineraria.

Ed ora che succederà? La bozza del MiCA sarà negoziata nei cosiddetti “triloghi” tra Commissione/Parlamento/Consiglio Ue. Dopo il loro accordo definitivo (un paio di mesi) la legge entrerà in vigore.  quindi le aziende avranno comunque un periodo di transizione per affrontare i cambiamenti. Certo i rancorosi verdi potrebbeo portare ancora tutto davanti al Parlamento, alla Plenaria, ma se la maggioranza rimane questa riuscirebbero ad ottenere solo una figuraccia, oltre a inimicarsi definitivamente le società del settore, e ritardare il tutto di un paio di mesi. La UE potrebbe essere la pima area con una regolamentazione completa e omogenea delle valute virtuali che le renderebbe legittime.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal