attualita' posted by

Paper scientifico di statistica sugli effetti avversi scompare, e non perché ci fossero errori

 

Questa storia è veramente strana: una ricercatrice riconosciuta nel campo della statistica biologica realizza uno studio sugli effetti avversi nei minori collegati alla vaccinazione covid-19 e questo scritto, senza nessuna spiegazione, senza nessuna contestazione, viene “Sospeso” dopo la pubblicazione dalla rivista scientifica Elsevier. Perchè?

Jessica Rose ha un dottorato in statistica biologica all’università israeliana di Bar-Ilan. La giovane accademica, con un collega, decide di effettuare uno studio sul sistema di rilevazione degli effetti avversi del CDC, il VAERS registra gli effetti avversi ai vaccini sino dal 1990, ma le segnalazioni sono esplose dal 2021.

La ricercatrice applica le proprie tecniche di analisi statistica al VAERS e rileva quanto segue :

Questi risultati suggeriscono un rischio notevolmente più elevato di miocardite in seguito all’uso di prodotti iniettabili COVID-19 rispetto ad altri vaccini noti, e questo è ben al di sopra dei tassi di base noti per la miocardite. I prodotti iniettabili COVID-19 sono nuovi e hanno un meccanismo d’azione genetico e patogeno che causa l’espressione incontrollata della proteina spike SARS-CoV-2 all’interno delle cellule umane. Quando si combina questo fatto con la relazione temporale dell’occorrenza e della segnalazione di EA (Effetti avversi), la plausibilità biologica di causa ed effetto e il fatto che questi dati sono internamente ed esternamente coerenti con le fonti emergenti di dati clinici, si sostiene la conclusione che il COVID-19 biologico i prodotti sono deterministici per i casi di miocardite osservati dopo l’iniezione.

Praticamente la ricercatrice ha rilevato che nella classe d’età 10-15 anni il numero di miocarditi nei vaccinati era 19 volte superiore rispetto ai ragazzi che non erano stati vaccinati. Una cifra molto elevata che ha stupito, la stessa ricercatrice e le ha fatto ritenere che, in realtà, gli effetti avversi siano stati non valutati nell’emissione del vaccino.

La cosa veramente strana accade però ora: il paper viene pubblicato dalla rivista scientifica Elsevier che però poi lo toglie dalla pubblicazione “Su richiesta dell’autore o dei revisori”. Peccato che Jessica Rose non sia mai stata informata del fatto e neppure delle motivazioni dietro questa scelta.

Ovviamente a ricercatrice ha la forte sensazione che vi sia una spinta censoria in tutto questo, e difficilmente è possibile darle torto. Il problema delle miocarditi nei giovani è noto, ma sarebbe necessario investigarlo più in profondità, se non altro er fugare i dubbi.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal