attualita' posted by

Paesi che approvano, ed utilizzeranno il vaccino Sputnik V. Quanto costa, comparato con gli altri prodotti simili

 

Oggi EMA ha aperto la strada all’approvazione del vaccino russo Sputnik V, il primo immesso sul mercato, anche se solo in Russia, ed ora molto ricercato, anche nell’ottica dei problemi di fornitura di Astra Zeneca.

Finora oltre 4o paesi hanno ufficialmente approvato l’uso dello Sputnik V e l’interesse mondiale sembra crescere per il lancio del prodotto russo. Rispetto a molte delle alternative occidentali, è molto più conveniente economicamente  e può essere immagazzinato e trasportato facilmente senza condizionamenti logistici. Ciò è di particolare importanza per decine di nazioni più povere in Asia, Africa e nelle Americhe. Attualmente sono circa un miliardo le dosi ordinate di vari paesi mondiali, fra cui alcuni anche della UE, fra cui Ungheria e la Cechia. San Marino ne ha ricevuto un piccolo lotto.

Ci sono perplessità sulla capacità produttiva delle industrie farmaceutiche russe, timore probabilmente non infondato, ma il fondo RDIF, titolare della licenza, si è detto disponibile alla sua cessione anche gratuita se necessario. l’importante è vaccinare tanta gente in poco tempo.

La sua efficacia, secondo gli studi, è seconda solo a Pfizer e Moderna. Il costo è meno della metà dello Pfizer, mentre il suo stoccaggio avviene a due gradi, quindi in un frigo normale.

Eccovi un’infografica completa dei principali dati sul vaccino.

Buona lettura

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal