politica posted by

ORMAI IL DISEGNO E’ CHIARO: ELEZIONI INUTILI, GOVERNO TECNICO, PIU’ “EUROPA” E POI A RIVOTARE (chi ne avrà ancora voglia..)

 

 

Un brevissimo passaggio sulla politica, cercando di non sporcarci troppo le mani, visto lo stato in cui è ridotta. Ieri abbiamo avuto la rivelazione di un piano già comunque intuito dai più, che spiega la legge elettorale (il confuso “Rosatellum”) la fretta nel voto e le posizione prese da numerosi parti politiche.

Passiamo all’intervento di Berlusconi alla presentazione dell’ultimo libro di Vespa:

Berlusconi appoggerebbe Gentiloni come “Governo tecnico” o di transizione veso nuove elezioni.

Il disegno è chiaro , direi lampante: il PD ha fatto una legge assurda assicurandosi l’appoggio di altri, costruita in modo tal che da un lato non fosse un proporzionale perfetto, che non favorisce alleanze strambe, ma la trattativa maggioritaria e dall’altra non fosse una soluzione maggioritaria con un governo risultante “Automaticamente” dalle elezioni. Si è scelta una soluzione imbastardita, sporca, che da un lato costringe ad alleanze elettorali snaturanti, dall’altro garantisce , allo stato attuale, la quasi certa assenza di un governo.

Parliamoci chiaro e presentiamo il disegno eversivo risultate: da un lato un PD in decadenza rapida, ma ancora gonfio dell’arroganza renziana, dall’altro un M5s che pretende un incarico, senza averne però i numeri perchè isolato, dall’altro un centrodestra diviso e contraddittorio non riuscirebbero a formare nessun governo. A questo punto, seguendo il modello spagnolo , ci dovrebbero essere nuove elezioni, maldestramente evitate nel 2013 da Napolitano. Che fare nel frattempo? Un bel Gentiloni BIS, con dentro tutti i “Moderati” di buona volontà , essenzialmente PD, Fi, frattaglie centriste del CSX, “Quarta gamba” del Cdx. In numeri potrebbero essere un problema , perchè, allo stato attuale, arriverebbero ad un 40% massimo dei voti e difficilmente alla maggioranza dei seggi, ma se pensiamo a quanto successo nel 2013 con i governi Letta e Renzi ed il mercimonio parlamentare, con la nascita di NCD, ALA, i transfughi e sappiamo che tutto è , potenzialmente , possibile. Basta pagare, politicamente.

Quindi in disegno del blocco “Conservatore Europeista”, che comprende pezzi dai socialemocratici ai Popolari a tutta la frattaglia centrista e che fa capo ai vari poteri europo-antidemocratici, è il seguente :

  • primo voto quanto prima, tanto non concluderà nulla;
  • “Governo di garanzia” , “Governo di Transizione”, “Governo elettorale”, “Governo tecnico di emergenza”, chiamatelo come volete, formato dal solito gruppo di tecnici non eletti, manovrati , che potrebbero benissimo comprendere lo stesso Gentiloni, o Calenda, o altri “Tecnici”;
  • Solita paccottiglia europea di norma indigeribili tra cui l’applicazione del Fiscal Compact, strette pensionistiche , cessioni di sovranità varie;
  • ritorno al voto dopo 3-6 mesi (magari vi entra la solita pessima finanziaria), con gli elettori ormai convinti di non contare ASSOLUTAMENTE NULLA.

Vedrete che tutti i vari supergiornaloni cercheranno di appiopparvi quest’orrida realtà, perchè ci vuole stabilità, perchè “Lo vuole Leuropa” perchè le pensioni sono troppo alte, perchè è il futuro dei nostri figli (che sono già rovinati sin d’ora dalla disoccupazione) etc etc. Tutte scuse trite e ritrite, false, fatte solo per conservare il potere di un gruppo di persone ristretto e che ha sostanzialmente venduto l’anima a Soros ed ai grandi poteri.

Per questo è necessario votare bene, e votare in modo che qualsiasi inciucio sia impossibile. Fate pressione sui vostri politici di riferimento, di qualsiasi colore. Meglio la morte, di un governo tecnico!


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog