attualita' posted by

Ordine dei medici di Roma: caos e probabili indagini per corruzione. Ordini professionali enti inutili e repressivi

 

Dopo che diversi ordini dei medici sono stati rivoltati come un calzino per la mancata tutela dei medici contrari alla vaccinazione, il caos giunge anche a Roma con accuse veramente gravi.

L’Associazione Avvocatura Degli Operatori Sanitari e Socio-Sanitari (AADOSS) gemella dell’Associazione Avvocatura Degli Infermieri (AADI), ha oggi presentato istanza per lo scioglimento e il commissariamento dell’Ordine dei Medici di Roma. Al centro del contendere il cardiologo Giuseppe Barbaro, reo di aver fatto fare degli esami diagnostici di sicurezza prima di farli vaccinare, una cautela che, evidentemente, per i medici degli ordini professionali sembra inutile . Dopo che Giuseppe Barbaro e il suo legale di fiducia, Mauro Di Fresco, sono usciti dall’aula disciplinare dell’Ordine dei Medici il 9 giugno scorso, dove è stata poi votata la sua espulsione è scoppiata una bagarre. 

La dott.ssa Marina Di Fonso, consigliere dell’Ordine dei Medici, non ha votato contro Barbaro ed ha espresso ai propri colleghi e, soprattutto al Presidente Dott. Maggi, che la memoria difensiva depositata e sostenuta dall’AADOSS era puntuale e convincente, soprattutto sul piano del diritto sanitario e sulla libertà scientifica. A questo punto la De Fonso è stata oggetto di minacce, che il medico sarebbe riuscita a registrare, ma, nonostante questo, è stata anche lei espulsa perché il suo voto avrebbe dato “fastidio a qualcuno molto in alto”. Nella seduta la De Fonso ha invitato i medici a essere imparziali nonostante le minacce del viceministro Sileri, “Vi renderemo la vita difficile”.

Comunque, la Commissione, ha deliberato la sospensione di Barbaro in aperta violazione di legge perché nessun votante, in ossequio ai principi di imparzialità, deve essere influenzato o intimidito durante la formazione del suo giudizio e la Di Fonso, non solo è stata minacciata, ma è stata anche espulsa. A questo punto tutto è al vaglio del CEEPS, perchè il verbale si sospensione di Barbaro non porterebbe la firma della De Fonso, necessaria pena la decadenza della procedura, e della procura per i reati di violenza privata e di minacce contro il medico dissenziente. 

Gli ordini professionali stanno perfettamente svolgendo quell’attività repressiva del dissenso per cui li aveva creati il Fascismo. Da solo questo motivo sarebbe sufficiente a chiederne lo scioglimento o una profonda riforma.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal