attualita' posted by

Ora Bill Gates vi porta anche il… nucleare

In un rapporto pubblicato giovedì, Reuters ha rivelato, per la prima volta, una nuova campagna della TerraPower LLC controllata da Gates (Gates è presidente del consiglio di amministrazione della società) per costruire centrali nucleari commerciali avanzate chiamate “Natrium” negli Stati Uniti entro il prossimo decennio. Il progetto si concentrerà sul Pacifico nord-occidentale, dove Gates ha ottenuto il sostegno di tre importanti utility della regione, tra cui PacifiCorp, di proprietà della Berkshire Hathaway (ovviamente il migliore amico di Gates Warren Buffett era più che disposto ad aiutare, immaginiamo).

Dopo che il presidente Trump ha abbandonato un piano per costruire queste centrali elettriche avanzate a Pechino ed in generale in Cina,  la TerraPower di Gate è stato costretto a spostare la sua attenzione sugli Stati Uniti.

Se gli impianti iniziali avranno successo commerciale e tecnico, la società spera di realizzarli negli Stati Uniti e all’estero, fornendo un mezzo per rafforzare le reti energetiche che dipendono sempre più dalle energie rinnovabili come il solare e l’eolico. Entro la metà del secolo, “vedremmo centinaia di questi reattori in tutto il mondo, che risolvono molteplici esigenze energetiche diverse”, ha detto Chris Levesque, presidente e CEO di TerraPower.

Gli impianti da 345 megawatt sarebbero raffreddati da sodio liquido e dal costo circa 1 miliardo di dollari ciascuno, e la complessa tecnologia consentirebbe l’introduzione dell’energia nucleare in paesi che non hanno risorse tecniche per realizzarli in proprio. L’utilizzo del sodio liquido permetterebbe inoltre lo stoccaggio dell’energia anche per periodi di tempo prolungati, rendendo questi impianti  l’ideale per compensare fonti energetiche intermittenti come quelle green.

D’altro canto i critici pongono in luce come questo tipo di reattori utilizzino un tipo di uranio fortemente arricchito che li rende l’obiettivo ideale per eventuali attentati.

Del resto cosa può andare male in un impianto nucleare magari generato dagli stessi progettisti di Windows Me? Al massimo comparirà un “Blue screen of death”.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal