attualita' posted by

OPERAI E IMPIEGATI, IL PD VI REGALA LA MONETA FORTE E, AHIME’, TANTA, MA TANTA, DISOCCUPAZIONE: il caso Whirlpool

E’ di oggi l’annuncio dell’inasprimento del piano industriale di WHIRLPOOL che, essendo una multinazionale soggetta alle regole della normale competizione delle aziende TRADABLE, ovviamente ha ristrutturato il gruppo con sede in ITALIA ben oltre quanto indicato durante i primi momenti di stesura del medesimo.

Questo l’annuncio opportunamente segmentato per evidenziarne punti particolari:

wirl 1

 

Ogni azienda che acquista in blocco alcuni stabilimenti si occupa, dopo la prima fase di scrematura, di una riorganizzazione delle funzioni amministrative e commerciali.

wirl 2

Dato che le funzioni amministrative si frappongono fra quella produttiva e il fatturato aziendale, una bella sforbiciata a questa popolazione determina un abbattimento del costo industriale aziendale e, quindi, quello che ne fuoriesce è il miglioramento della produttività aziendale.

wirl 3

Attenzione, quelli che rimarranno, potrebbero anche esser costretti a spostarsi per lavoro visto che qualche stabilimento sembra non esser adeguato.

wirl 4

Inutile dirvelo, cari operai e impiegati, che SE FOSSIMO TORNATI ALLA LIRA E AVESSIMO SVALUTATO DEL 30% VERSO L’EURO FORTE, A QUEL PUNTO IL 30% DEI TAGLI ALL’ORGANICO NON SAREBBERO STATI NECESSARI, invece ora è esattamente quello che sta avvenendo, un taglio di un terzo dell’organico italiano!

Ora mi raccomando, fate gestire tutto ai vostri adorati e venduti sindacati così finite ancora più nel baratro! E mi raccomando, predetevela con i cattivoni americani che sono troppo bravi nel fare i conti per far quadrare bilanci ed investimenti! Come fosse colpa loro!

Ma a voi, cari operai e impiegati italiani, cosa importa, in fondo…..VI POTETE SEMPRE CONSOLARE CON UNA MONETA FORTE CHE VI CONSENTA DI ANDARE IN VACANZA A DISNEYWORLD SENZA LA ROTTURA DI SCATOLE DEL CAMBIO DI VALUTA NO?

 

Buona morte a tutti!

 

Maurizio Gustinicchi

A MAURI E IL PROF

 

 

 

 

 

3

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog