attualita' posted by

NUOVO CLUSTER COVID IN COREA DEL SUD, SUBITO IDENTIFICATO, nonostante i membri volessero restare anonimi…

Come si fa a riconoscere un nuovo cluster di infezione COVID in un’area che si pensava pulita, con tutti i bar, le discoteche ed i locali aperti e, praticamente, senza limitazioni, anzi con persone che, per le loro frequentazioni, tendono a nascondere le proprie abitudini? Con intelligenza, l’utilizzo di telecamere stradali e dei negozi, come nelle indagini penali, tracking ti carte di credito e cellulari e quindi un appello ad una particolare categoria di persone.

A Seul si è tremato a fronte di un boom improvviso, anche se limitato, di casi di COVID-19. Un “Cluster” pericoloso se non fosse stato subito contenuto e che si è scoperto essere legato ad uno specifico bar discoteca dell’area di Itaewon. La particolarità del locale è che frequentato dalla comunità omosessuale della città e questo aspetto della sessualità non è ancora molto ben accetto in Corea del Sud, per cui i frequentatori non sono andati sicuramente a sbandierare la propria presenza li, anche se colpiti dalla malattia.

Però incrociando i dati delle videocamere dei locali della zona con i dati dei cellulari e delle carte di credito si è giunti al locale. A quel punto le autorità hanno identificato 10 mila possibili frequentatori del club ed hanno provveduto a testarne in modo rapido oltre 7000, introducendo però la possibilità di fare test anonimi, vista la delicatezza dei possibili infettati. Anche Hong Seok-cheon, il primo personaggio TV apertamente omosessuale, è intervenuto sul tema con dei messaggi sociale postando la foto dell’uscita della metro di Itaewon ed invitando i membri della comunità LGBTQ a farsi testare anonimamente per il Covid.

Ci sono buone possibilità che anche questo focolaio venga contenuto, combinando l’oggettiva libertà con la possibilità di un controllo ex post degli incontri e degli spostamenti, oltre ad un intervento sociale molto attento. Tornare alla normalità, o quasi, si può, basta volerlo ed usare testa e tecnologia.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal