attualita' posted by

NIENTE BUDWEISER AD HONG KONG. Ritirata la IPO della controllata di AB Inbev in Oriente. AB

 

 

Doveva essere una delle maggiori IPO dell’anno, ed invece è saltata. Il lancio sulla borsa di Hong Kong delle azioni di Budweiser Brewing Company APAC Ltd, sussidiaria di Anheuser-Busch InBev NV, è saltato e l’offerta è stata ritirata. L’idea era quella di quotare il marchio in Oriente per poterlo veder crescere al crescere, previsto, delle vendite in quel mercato che viene visto da molti come l futuro. Un’operazione da 9,8 miliardi di dollari su una valutazione complessiva della Bud che sarebbe stata di 64 miliardi, ma il mercato non ha gradito.

Sono arrivati diversi segnali negativi sul prezzo, che sarebbe stato ritenuto eccessivo per un insieme di fattori quali:

  • Heineken che avrebbe una posizione migliore dopo l’accordo con un grande produttore cinese;
  • il cambio dei gusti dei giovani che si rivolgono sempre di più, per gli alcolici leggeri, ai cocktail o alle birre artigianali piuttosto che a quelle di massa;
  • al fatto che, per investire in una controllata, sul mercato con una fetta ridotta, tanto vale investire sulla controllante InBev.

Tutti questi motivi hanno portato al ritiro dell’operazione. e perfino ad un calo delle azioni della controllante sia venerdì, sulle voci, sia lunedì, sulla notizia:

In un momento in cui il mercato azionario è altissimo e molti investitori vorrebbero fuggirne, se si presenta una IPO deve essere giustificata in modo profondo sia nella qualità dell’investimento sia nella quota che viene offerta. Alcuni analisti hanno proposto di tagliare la quota delle azioni offerte, nella speranza che chiedere meno soldi avrebbe portato ad una migliore valutazione, ma si tratta di una illusione, per la verità molto comune, per cui se “Inflaziono” meno l’offerta riesco ad avere una migliore quotazione. Se un’investimento non è interessante non lo è indipendentemente dalla scala e se un prezzo è alto lo è sempre e comunque….

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi