attualita' posted by

nCoV Coronavirus.USA ed Italia sconsigliano i viaggi. Sarà abbastanza ?

 

 

Un piccolo aggiornamento : prima il Ministero degli Esteri ( sito viaggiaresicuri.it), quindi il CDC, il Center for Desease Control americano hanno emesso comunicazioni che sconsigliano i viaggi in Cina a causa del contagio da Coronavirus. Ecco il testo del sito italiano:

Nuovo coronavirus. Aggiornamento: A seguito della diffusione del “nuovo coronavirus” 2019-nCoV, originatasi dalla città di Wuhan, nella provincia cinese dell’Hubei, si raccomanda di evitare tutti i viaggi nella provincia dell’Hubei. Dal 31 dicembre 2019 si continuano a registrare casi di persone affette da coronavirus in tutta la Cina continentale, nonché casi di decessi connessi al coronavirus. La grande maggioranza dei casi di infezione è stata registrata a Wuhan, ma sono state coinvolte anche altre città e province nel Paese, tra le quali Pechino, Shanghai e il Guangdong. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) non ha al momento emanato specifiche raccomandazioni. Le autorità locali stanno adottando le necessarie misure di contenimento, tra le quali l’interruzione dei collegamenti in uscita dalla città di Wuhan, la sospensione della circolazione dei mezzi pubblici ed ulteriori restrizioni alla circolazione anche su strade ed autostrade, inclusi i taxi. Non si può escludere che le autorità locali continuino ad adottare misure analoghe anche per aree limitrofe a Wuhan, per facilitare l’azione di contenimento del virus. Gli uffici pubblici resteranno chiusi fino al 2 febbraio. Le autorità cinesi hanno inoltre posticipato la riapertura delle scuole e di alcuni campus universitari. Casi di infezione da coronavirus sono segnalati anche al di fuori della Cina. Il fenomeno è tuttora in evoluzione. Per maggiori informazioni si rimanda al Focus Coronavirus, pubblicato sulla homepage di Viaggiare Sicuri, nonché al sito web dell’OMS: 

Ecco invece il comunicato del CDC

CDC raccomanda che i viaggiatori evitino tutti i viaggi non essenziali in Cina. In risposta alla diffusione di una malattia respiratoria, i funzionari cinesi hanno chiuso i trasporto da ed interni la città di Wuhan e le altre città della provincia di Hubei, inclusi bus, metropolitane, treni, ed aeroporti internazionali. 

C’è un accesso limitato ad adeguate cure mediche nelle aree colpite. 

Per chi si deve recare in loco il CDC consiglia :

  • Di non avere contatti con animali
  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone
  • Non entrare in contatto con sospetti malati
  • Mantenersi in contatto con il proprio medico

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed