attualita' posted by

MUTAZIONE INGLESE: MA E’ VERAMENTE COSI’ PERICOLOSA?

 

 

Il Regno Unito è stato praticamente isolato dal resto dell’Europa, e da un’importante fetta del mondo, sulla base della presunta morbilità del nuovo ceppo mutato del Covid-19. Quanto però è certo questo fatto?

Prima di tutto i virus mutano e questo è naturale e fa parte della loro strategia di adattamento. Le mutazioni migliorative, per loro, sono quelle che ne facilitano la diffusione del virus e quelle che lo rendono meno pericoloso. Se ci pensate un virus perfetto è altamente contagioso, ma non uccide per poter, magari infettare una seconda volta, come il virus del raffreddore.  Le mutazioni possono mettere fuori gioco gli anticorpi monoclonali, quelli prodotti ad hoc per puntare a uno specifico virus, ma più difficilmente possono rendere inutili i vaccini.

Tutto bene allora, la maggiore contagiosità è confermata, ma il vaccino funziona comunque. In realtà il primo punto è sotto discussione. Come riporta il Daily Mail qualche professore inizia a chiedersi come sia stato possibile verificare la maggiore contagiosità del 70% in un tempo così breve.

Carl Heneghan, professore di medicina legale presso il Nuffield Department of Primary Care dell’Università di Oxford, ha infatti espresso scetticismo sulla cifra del 70%.

Faccio questo lavoro da 25 anni e posso dire che non è possibile stabilire un numero quantificabile in un lasso di tempo così breve“. “Vorrei avere prove molto chiare piuttosto che frasi del tipo ‘Pensiamo che sia più trasmissibile'”,

Secondo il professore “Stanno adattando i dati alle tesi“, cioè hanno assistito a un aumento dei covid-19 nell’area di Londra, quindi deve essere il gene mutato, per forza. Ora è vero che a Londra si è assistito a un aumento nella diffusione del gene mutato, passato dal 28% dei casi a metà novembre al 62% ora. Il professor Heneghan afferma che se il dato della maggiore contagiosità fosse veramente quello diffuso allora il governo avrebbe commesso un clamoroso errore a non chiudere istantaneamente Londra, lasciando che così tante persone la abbandonassero, perchè in questo modo ha favorito la diffusione del virus mutato in tutto il regno Unito, e noi sappiamo anche altrove.

Per l verità i dati sinora presentati dl governo circa il numero dei casi e la diffusione del virus non sono così chiari:

Questa confusione è tale che perfino l’ex leader dei Conservatori, Iain Duncan Smith, attualmente un “Backbencher” (cioè un membro del parlamento senza incarichi di governo) ha invitato il primo ministro Boris Johnson a smettere di giocare con i dati ed  presentarli in modo completo al parlamento perchè altrimenti le misure strettissime, il cosiddetto Tier 4 , che verranno imposte a Londra risulteranno incomprensibili. Purtroppo quello che è mancato nel Regno unito, così come nel resto del mondo, è proprio la trasparenza informativa. Perchè i governi sembrano nascondere la verità?

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal