attualita' posted by

MORALES SE NE VA: il presidente della Bolivia cede e da le dimissioni

 

Evo Morales dà le dimissioni e probabilmente si trova già all’estero. Ieri l’esercito, che prima si era definito neutrale nella contesa fra governo ed opposizione, ha “Consigliato” al presidente di dare le dimissioni e questi sono consigli che, di solito, è meglio non ignorare in un paese sud americano.

Ufficialmente le dimissioni sono dichiarate per permettere la pacificazione nel paese, dopo che diversi sindaci e capi indigeni socialisti sono stati sottoposti ad attacchi da parte dei manifestanti: in diverse province sono state bruciate abitazioni dei sindaci filogovernativi e gli scontri sono stati molto forti.

Sono poi circolate delle immagini dalla provincia in cuisi è ritirato Morales che mostrano un corteo di auto che si avvicina ad un jet pronto a partire

Ora la discussione sui social media è se è un “Golpe” o non lo è. Bisogna ricordare che Morales è stato al potere 13 anni, nel bene o nel male, ed in 13 anni appare un po’ strano che non abbia definito e condizionato i vertici militari e della polizia. Se alla fine hanno deciso di ammutinarsi e di non intervenire contro i manifestanti qualcosa si deve essere rotto. Morales ora parla di un mandato di arresto contro di lui che lo ha obbligato a fuggire, che questo sarebbe stato palesato da un ufficiale della polizia, ma non sapremo mai se questo sia vero o uno strumento di propaganda. L’importante è che ci saranno nuove elezioni e che, per ora, si sono assopite le tensioni nel paese.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi