attualita' posted by

Minute della FED: il taglio è stato di mezzo ciclo, ma faremo il QE… Però non è bastato

 

 

 

Ieri sono stati rese pubbliche le minute della riunione della FOMC, il Federal Open Market Commettee, nella cui sessione la FED ha deciso di ribassare, per la prima volta dopo 8anni, i tassi di un quarto di punto.

Il contenuto è stato ritenuto non abbastanza “Morbido” come il mercato avrebbe voluto. Infatti:

  • da un lato il taglio è stato definito come un’operazione di stabilizzazione di metà ciclo, non legate ad una prospettiva negativa;
  • dall’altro però il documento parla più volte di acquisto di asset, cioè di Quantitative Easing da parte della FED, mossa però scartata al momento attuale per le ricadute negative, ma che non si scarta di utilizzare in futuro, anche perchè lo faranno molte altre banche centrali fra cui la BCE.

Quindi la FED ha mandato un segnale non chiaro: non c’è il pericolo di una recessione, non sembra necessario ribassare ulteriormente i tassi, ma intanto iniziamo a parlare di QE. Il mercato non ha preso molto bene la notizia, anche perchè nello stesso giorno c’è stato il fallimento del collocamento del bund trentennale tedesco. (Grafici da Zerohedge)

I mercati borsistici hanno avuto un calo quando è stata resa nota la minuta FED:

Ed  anche i titoli hanno avuto un picco di rendimento, sia perchè sono previsti altri interventi sui tassi, sia perchè , per la FED, non ci sono dei pericoli di recessione…..

Alla fine la FED sembra che sbagli sempre: se ribassa i tassi perchè segnala l’arrivo di una recessione, se non li ribassa perchè non fa abbastanza per rilanciare l’economia. Brutto mestiere il governatore centrale.

Però qualcuno, comunque, ne parla…


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi