attualita' posted by

Mercedes: richiamo per 800 mila modelli dal 2017 al 2021. Possono prendere fuoco

Il 2022 si apre con un richiamo monstre di autoveicoli da parte di uno dei maggiori costruttori europei, cioè Mercedes, che coinvolge, o meglio coinvolgerà, ben 800 mila autoveicoli prodotti dal 2017 all’ottobre 2021. Un richiamo quindi di auto recenti e di gran valore.

Il problema è stato rintracciato a una possibile perdita in una pompa del refrigerante, ma è particolarmente grave perchè può, in alcuni casi, portare anche all’autocombustione dell’auto. Cioè l’autovettura può prendere fuoco da sola, un’evenienza sicuramente non piacevole, oltre che un possibile danno molto elevato.

Il problema è che il richiamo non può partire istantaneamente, per mancanza dei pezzi di ricambio, ma i proprietari inizieranno a essere chiamati in officina a partire dalla seconda metà di gennaio. Fino a quel momento i veicoli interessati “devono essere guidati in particolare con attenzione e utilizzo tenuto al minimo possibile”, secondo la lettera che la casa automobilistica ha inviato ai propri clienti.

I veicoli interessati comprendono Mercedes ‘GLE / GLS, CLASSE C MERCEDES’ CLASSE, CLASSE S, CLASSE S CLASSE S, CLASSE E-CLASSE / Automobili convertibili, GLC, CLS e G-Class Prodotto tra gennaio 2017 e ottobre 2021. Parliamo quindi dei modelli più costosi e performanti. Chissà che gioia per i proprietari che dovrebbero utilizzarle “Al minimo possibile”, cioè praticamente lasciarle in garage…

Insomma un bel problema per la prestigiosa casa automobilistica tedesca che, fra l’altro sta per affrontare una scissione che separerà il marchio Daimler veicoli pesanti e commerciali dal marchio Mercedes, che rimarrà riservato esclusivamente alle auto.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal