attualita' posted by

Marzo 2020: Zuckerberg dà un consiglio delirante a Fauci e Fauci esegue.

Correva l’anno 2020, un bel mese di marzo gravido di virus e speranze economiche per le farmaceutiche.

Il nostro milionario preferito, il visionario virologo Zuckerberg sempre qualche anno avanti, chiede al supremo dottor Fauci: “Perchè non fare pressione per far uscire i vaccini con maggiore aggressività? Anche se non sapete quanto sia effettivamente efficace… Qual è la razionalità dietro la decisione di non mettere in commercio qualcosa che è sicuro anche se non si sa quanto efficace?”

Ovvero: Diamoci una mossa, che qui c’è da far la pila. Dottor Fauci, non cincischi! Butti sul mercato questi vaccini, ora, subito!

Lo svenurato ingenuo Fauci, in uno sprazzo di lucidità (che in seguito perderà) quel dì rispose: “Questa è una buona domanda. C’è un problema di sicurezza, studiare che se inietto qualcosa nella spalla questo non venga a generare una qualche reazioni idiosincratica o negativa. Poi c’è un altro aspetto oltre la sicurezza: se tu vaccini le persone e generi una reazione degli anticorpi, e quindi queste persone sono esposte alla malattia e si infettano. La risposta indotta verrà a migliorare (cioè a peggiorare, NdT..) l’infezione e renderla più grave ? L’unico modo per saperlo è se si fanno degli studi estesi, non sui normali volontari, ma sulle persone lì fuori che sono in una situazione di rischio. Questo non sarebbe il primo caso in cui un vaccino che sembrava buono inizialmente dal punto di vista della sicurezza, alla fine ha fatto sentire peggio le persone“.

Ovvero: Ma sei impazzito? Che ne so di che succede iniettando vaccini preparati in fretta e in furia per un virus che nessuno ha ancora isolato? Mica possiamo farlo testare ai volontari. Ci vorrebbero un botto di cav… ops, “persone fragili” su cui testarli (oh, erano già fragili prima eh, non pigliatevela con noi). Quindi aggiunge: mica sarebbe la prima volta che facciamo una cazzata.

Alla fine, vallo a sapè che successe, sta di fatto che iniziarono eccome a lanciare sul mercato sottostante (cit) i più variegati e pittoreschi vaccini, anche senza glutine, sì con riso ma senza lattosio, nei colori preferiti dai piccini, a fare un battage mediatico mai visto prima per rendere le magiche fiale più desiderabili del nuovo iPhone. E grazie alle cavie fragili, ma poi anche non fragili, e poi anche i piccini, si arrivò cavalcando l’inarrestabile progresso scientifico e borsistico sino ai giorni nostri: ora lo sappiamo. Aveva ragione Fauci, per ciò che riguarda le reazioni avverse, e Zuckerberg per quanto riguarda il mega fantabusiness.

Per fortuna il virus è ancora tra noi con le sue stupefacenti varianti e l’orgia chimica non si è ancora esaurita. The show must go on!

Ed Eccovi tutto il video!


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal