attualita' posted by

MA VOI CREDETE VERAMENTE NELLA CRISI DI GOVERNO? Io, sinceramente no, ma magari mi sbaglio…

Quella a cui stiamo assistendo potrebbe essere una divertente commedia all’italiana, se non ci fosse in ballo il governo del nostro Paese in un momento drammatico. Renzi, che prende potenzialmente dal 2% vuole far cadere il governo per prendere qualche sedia in più e per umiliare, per quanto possibile, i pentastellati. Ieri con le dichiarazioni di Rosato secondo le quali “Il governo non ha più la fiducia”abbiamo raggiunto il limite del ridicolo per superarlo. Oggi risponde Conte dicendo che non è Italia Viva a poter sfiduciare il governo, ma deve essere il Parlamento e quindi nulla è nelle mani di Renzi. Conte spera nell’aiuto di Forza Italia per sopravvivere? Quindi l’ultima intuizione del pezzo grosso, potremmo dire il cervello, del PD, cioè Dario Franceschini: se c’è  crisi allora meglio tornare alle urne, perchè così se la giocano “Salvini contro Conte”.

Le urne sarebbero il più grande regalo al centrodestra e per alcuni, non banali, motivi:

  • Prima di tutto non sarebbe una gara Salvini contro Conte, perché di per se il leader della Lega non è mi impazzito per le cariche politiche. Matteo del nord, al contrario dei quello tosco, è un fiuto politico che non ha ambizioni amministrative, quindi non avrebbe problema a concordare un politico adatto con il resto del centrodestra. Che  ne dite di un governo Borghi, ad esempio, o un governo Barra Caracciolo, visto che ci sarebbe da scegliere il presidente della Repubblica? Non ritenete sarebbe abbastanza tutelante per gli italiani e per la Costituzione?
  • Comunque il CDX si presenta “A tre punte”; soprattutto ora che la Meloni ha raggiunto una maturità politica e che Forza Italia, comunque, vede un Berlusconi in discreta forma;
  • c’è una grossa fetta d’Italia che non vede l’ora di far pagare il conto al M5s e a Conte. Non fidiamoci dei sondaggi: come politico da campagna elettorale Conte non può allacciare neanche le scarpe al duo Meloni Salvini;
  • il governo del centrosinistra sarebbe per forza un governo Conte. Tutti gli altri leader del PD che fanno ? D’Alema accetta di portare acqua in eterno?
  • dopo aver formato un governo contro natura per “La finanziaria” nel 2018 ora si dovrebbe andare a votare nel mezzo di un’emergenza economico-sanitaria per i litigi di Renzi, Conte ed una banda di disperati a cinque stelle? Può esserci maggior segno d’irresponsabilità?

Quindi io continuo a non credere a un caduta del governo Conte ed ancora meno alle elezioni. Alla prim eventualità do il 20% di probabilità, alla seconda il 5%. Conte senza la PdC non esiste, torna a fare l’avvocato civilista, anche mediocre, nello studio Alpa. Quindi farà di tutto per rimanere in carica. Anche i suoi compari a cinque stelle accetteranno qualsiasi cosa pur di non scomparire. Certo, posso sbagliarmi, soprattutto perchè possono esserci degli imprevisti che possono mettersi in mezzo, ma volete veramente che facciano una crisi fra Natale e Capodanno con gli italiani obbligati a stare a casa? Piuttosto sarebbe meglio smetterla di scherzare con la pelle dei noi tutti e pensare a una vera strategia economica e sanitaria nella quale, finalmente, la Aifa, metta a disposizione dei medici tutti ogni possibile presidio che, ovviamente, non sia dannoso per la salute, lasciando al medico la scelta della terapia. Tutte richieste che, nel governo Conte sembrano fantascienza

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal