attualita' posted by

Lo spot per l’arruolamento della CIA: fa ridere mezzo mondo

 

 

La CIA ha deciso di fare un nuovo spot per spingere verso l’arruolamento, ma lo ha fatto in versione “Woke” risvegliata, come potete vedere dal tweet ufficiale dell’Agenzia federale

Per i non anglofoni il video presenta questa 36 enne che si descrivere come “”Sono una donna di colore, sono una mamma, sono una millennial cisgender a cui è stato diagnosticato un disturbo d’ansia generalizzato”, dice, mentre una drammatica musica d’archi suona in sottofondo. “Sono intersezionale, ma la mia esistenza non è un esercizio di crocette nei quadratini.”

Continua “Non mi sono intrufolata nella CIA “, prosegue l’agente, che dice di aver sofferto di” sindrome dell’impostore “. Direi la sindrome giusta per una spia.

Il mio lavoro non è stato e non è un colpo di fortuna o una scivolata. … sono istruito, qualificato e competente “.

Prima di mettere i commenti esterni chiediamoci chi vuole attrarre la CIA con questo video: persone arrogante, sicure di sapere tutto, magari sapendo niente, con delle certezze ferree, prive d’ironia, che è l’esercizio dell’intelligenza, Persone alla fine insicure, ma che nascondono questa insicurezza dietro la propria arroganza. Avere un disturbo ansiogeno non è il massimo quando, magari, bisogna prendere decisioni che pesano sulla vita degli altri. Se esistesse James Bond, questa donna, o cis-donna, sarebbe il suo esatto opposto.

Donald Trump Jr ha twittatoRussia e Cina adoreranno questo spot

Che le nostre università insegnino a parlare in questo modo è un elemento di imbarazzo nazionale” ha detto l’autore conservatore JD Vance

“La CIA ha fatto uno spot pieno di propaganda woke e i nemici degli USA si stanno ribaltando dal ridere” ha scritto Dinesh D’Souza ,

Una situazione ridicola, se questa gente non decidesse della vita delle persone.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal