produzione industriale posted by

L’Italia ha ben il 32% di Capacita’ Produttiva Industriale non utilizzata – Tutti i confronti internazionali

L’Italia ha una capacita’ produttiva degli Impianti industriali utilizzata al 68,3%, che e’ un valore piuttosto basso. L’unica altra nazione messa allo stesso modo e’ guarda caso la Spagna.

La media Europea e’ al 77%, con un 82% della Germania e 79% della Francia, stessa percentuale degli Stati Uniti.

Cosa significa la Capacita’ produttiva degli Impianti industriali utilizzata?

Un valore alto e’ segnale di efficienza, di un buon andamento della produzione, ma un valore troppo elevato e’ indice di necessita’ imminente di investimenti ed al tempo stesso non consente di cogliere opportunita’ improvvise di produzione (conseguenti ad esempio ad una forte ripresa mondiale o seguenti ad una svalutazione).

Una bassa utilizzazione della Capacita’ produttiva degli Impianti industriali, e’ ovviamente un segnale di inefficienza ed imminente chiusura di impianti, per sovracapacita’ nell’offerta produttiva e sottoutilizzazione dei siti di produzione. E’ pero’ anche un’opportunita’, di possibile ripresa produttiva in caso si presentasse una crescita della domanda (per crescita economica o svalutazione competitiva).

Guarda caso proprio Italia e Spagna presentano una bassa capacita’ produttiva, a seguito del recente collasso della domanda interna a seguito dell’Austerity. L’Italia, a differenza di altre nazioni, riesce a mantenere una bassa capacita’ produttiva per qualche tempo, grazie a due specificita’: la cassa integrazione ed un sistema produttivo flessibile e basato su imprese dimensionalmente meno grandi che altrove.

E’ ovvio che se la Domanda restasse bassa, le imprese, esaurita la disponibilita’ di ammortizzatori sociali, chiuderebbero siti e linee produttive, e nel tempo l’utilizzazione degli impianti salirebbe.

E’ altrettanto evidente, che se si manifestasse un’opportunita’ (ad esempio una svalutazione valutaria), le imprese, con una enorme disponibilita’ di Capacita’ produttiva non utilizzata, tornando competitive, potrebbero rilanciare la produzione in modo piuttosto “potente” ed in tempistiche immediate.

 

 

gpg1 (59) - Copy - Copy

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog