attualita' posted by

Libra: iniziano i guai. La Camera USA contraria, bipartisan….

 

 

Maxine Waters

 

Come avevamo previsto l’iniziativa di Facebook sulla Libra Coin sta causando il finimondo politico negli USA. Del resto, banalmente , come comportarsi con le procedure di KYM-AML, cioè di registrazione dei clienti e di tracciatura dei dati?

  • se la valuta virtuale fosse riservata accontenterebbe i clienti,  che vedrebbero i propri dati tutelati, ma non permetterebbe nè l’identificazione degli utenti nè dei movimenti, come richiesto dalle normative finanziarie non solo americani;
  • se invece si rispettassero le normative di identificazione degli utenti e dei movimenti si accontenterebbero i governi, ma si complicherebbero incredibilmente le procedure di iscrizione e si gestirebbero una grande , enorme, quantità di dati privati con le ricadute di cui abbiamo parlato negli scorsi articoli;

Uniamo il fatto che la nuova moneta non sarebbe agganciata al dollaro ma ad un mix di valute, un poì come i Diritti Speciali di Prelievo del FMI (SDR), ma questo sgancerebbe parzialmente la valuta dal dollaro, e questo non fa sicuramente piacere nè al governo USA nè alla Federal Reserve, e quindi vuol dire cercarsi dei guai.

Dal punto di vista questi problemi sono già arrivati con da un lato la democratica Maxine Waters, a capo dei comitato House Financial Services  che ha chiesto alla società di mettere uno stop ai progetti di sviluppo della valuta almeno sino a quando il governo non avesse stabilito una normativa ad hoc per il caso. Dall’altro lato, quello repubblicano,  Patrick McHenry  ha scritto alal Waters per chiedere che tutto sia bloccato ed una serie di audizioni davanti al comitato dei responsabili del progetto a partire da Steve Zuckerberg. Anche il senatore democratico Sherrod Brown ha affermato: “Non possiamo permettere a Facebook di creare una nuova criptovaluta rischiosa  sul conto di una banca svizzera senza una sorveglianza. Io chiedo ai controllori finanziari di controllare questo processo in modo stretto per assicurare la protezione degli utenti”.

Insomma Facebook pare aver dato il calcio al vespaio sbagliato ed sta attraendo, con questi progetto, molta attenzione non desiderata. Facebook ha affermato che  risponderà alle domande dei legislatori… il problema è come!

canale telegram critpo : https://t.me/TWOCBLConsulting


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi