attualita' posted by

L’EuroDisastro per l’Economist in una vignetta

Splendida, inequivocabile e significativa immagine sul settimanale britannico in copertina: 

 renzi333

 Il settimanale britannico, titola l’artwork That sinking feeling (again) – quella sensazione di affondare (ancora).

L’eurozona e’ una barca che sta affondando, lentamente.

Ovviamente essendo una barca, alla fine affondera’ nel suo insieme: e’ una barca di carta (la carta è una banconota da 20 euro ripiegata) naviga a vista. La barca e’ inclinata e l’acqua entra dalla coda, dove prendono posto Draghi e Renzi (in pratica i paesi periferici dell’eurozona), mentre Hollande e nel mezzo e la Merkel davanti, nella parte della barca che (per adesso) emerge.

In testa una fiera Angela Merkel (Germania). Subito dietro sull’attenti Francois Hollande (Francia), in coda Matteo Renzi (Italia) con gelato in mano, e poi il presidente della Bce Mario Draghi (BCE) in coda, l’unico a darsi da fare, intento a svuotar con un catino l’acqua filtrata all’interno della barchetta.

Interessante l’immagine del nostro premier Renzi, in coda, tranquillo e beato, una sorta di inutile bambinone, che nel momento drammatico, tiene in mano un cono all’amarena: in sintesi e’ un personaggio tragicomico, che si trova nella sezione della barca parzialmente sott’acqua, che inerte, ed evidentemente ignaro di quanto accade, futilmente si mangia un bel gelato. L’immagine e’ ovviamente calzante.

Interessante anche Hollande: e’ posto sull’attenti dietro alla Merkel, un po’ come un soldatino tronfio, anch’esso parrebbe ignaro di quanto sta accando, guarda l’orizzonte e non volge lo sguardo alla parte della barca semi-immersa, quasi come se cio’ non lo taccasse, nonostante il destino della barca lo riguarda assai. Anche qui l’immagine e’ calzante.

La Merkel, in testa alla barca, e’ evidentemente il capo: sembra ritassata, in una posa fiera e serena: perfetta immagine di una Germania che vive una situazione economica positiva, che guida sostanzialmente la barchetta, e che lo fa pensando sostanzialmente ai propri interessi immediati (peccato che se la scialuppa affonda, anche ci sta in prima classe si bagna…. magari per ultimo).

Infine il buon Draghi: e’ l’unico che pare abbia capito la situazione, e che si dia da fare per buttare fuori bordo con un secchiello l’acqua (misure della BCE), che in coda comunque ha raggiunto un discreto livello.

GPG

 

 

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog