attualita' posted by

LE PIU? BELLE (E COSTOSE) PIETRE PREZIOSE COLORATE (esclusi i diamanti)

 

Anche se in quest’anno di crisi non molti se lo potranno permettere,  rifacciamoci gli occhi con qualche pietra colorata. Vi presento una breve collezione di pietre colorate, esclusi i diamanti, per bellezza , rarità e valore. La nostra classifica si basa su un articolo di forbes, su alcuni siti e sull’esperienza personale. Non è una bibbia, ma un modo per mostrarvi qualcosa di bello. Iniziamo:

 

TSAVORITE:

La Tsavorite, come dice il nome stesso, proviene soprattutto dall’Africa, dalla zona fra Kenya e Tanzania, oltre che in altre aree dell’Africa Orientale. La pietra è una variante di granato  questo ha il vantaggio di essere dura (7,5 sulla scala di Mohs) ed una buona rifrattività.  Il valore dipende dalla qualità, dal colore, dalle dimensioni,  ma una bella pietra , di dimensioni decenti, supera tranquillamente i 1000 dollari a carato.

 

GRANATO DEMANTOIDE

Un’alta rara variante di granato verde, però questa volta di origine russa, è il Granato Demantoide. I primi erano stati trovati nella zona centro occidentale degli Urali, ma recentemente ne è stato trovato un grande giacimento in Namibia. Il nome ufficiale è Granato Andradite, e può avere delle tonalità tendenti al giallo. Fra i primi ad apprezzarlo il gioielliere degli Zar, Fabergé. Il costo può superare i 10 mila dollari a carato.

 

TANZANITE

La Tanzanite è la versione gemma del minerale Ziosite. Si trova in un’aerea estremamente ristretta (ed in via di esaurimento ormai da anni) nelle colline di Merelani, in Tanzania. Presenta naturalmente la tricromia , cioè tre colori diversi sui tre anni, blu, blu-violetto, rosso marroncino. Sottoposto ad un trattamento termico il rosso-marroncino si trasforma in blu. Durezza pari a 6,5 della scala Mohs. Le pietre sopra i 10 carati sono utilizzate da investimento perchè rare e legate ad un giacimento in esaurimento.

ALESSANDRITE

L’Alessandrite deve il suo nome a Alessandro II, Zar di Russia, a cui fu dedicata Si tratta di una rara forma di Crisoberillio che mostra una colorazione diversa a seconda che sia esposta alla luce naturale o a quella artificiale. Raro trovare gemme di grandi dimensioni, ma comunque si avvicinano ai 1000 dollari al carato.

 

OPALE NERO

L’Opale è un silicato amorfo idrato di silicio. Solo in alcune variante raggiunge un aspetto ed un pregio degno della gioielleria, e le varietà più pregiate sono l’Opale di Fuoco e l’Opale Nero. Quest’ultimo è la varietà più pregiata per una pietra naturalmente traslucida, ma complessa nella valutazione. Il luogo di produzione è l’Australia.  Il valore può superare i 1000 dollaari al carato

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal