attualita' posted by

Le maggiori potenze militari, per potenza di fuoco

 

Bertrand Russel affermava che la potenza militare non determinava chi avesse ragione o torno, ma solo chi rimanesse dopo la guerra. Questo, purtroppo, fa della forza degli eserciti e delle nazioni alle loro spalle un elemento imprescindibile della politica mondiale.

Grazie alla classifica di Global Firepower cerchiamo di mostrarvi, visivamente, la classifica mondiale per il 2022. Ovviamente è una classifica teorica, un po’ come il fantacalcio.

La classifica finale di Global Firepower di seguito utilizza oltre 50 fattori individuali per determinare il punteggio PowerIndex (“PwrIndx”) di una determinata nazione con categorie che vanno dalla potenza militare e finanziaria alla capacità logistica e alla geografia. Perché la guerra moderna non è più quella ottocentesca che dipendeva soprattutto dal numero degli uomini , ma è fatta di capacità produttiva, di tecnologia, di possibilità di mantenere sempre un esercito attivo, ben armato e pronto all’azione per quanto piccolo.

La formula utilizzata dal sito consente alle nazioni più piccole e tecnologicamente avanzate di competere con quelle più grandi e meno sviluppate e vengono applicati modificatori speciali, sotto forma di bonus e penalità, per perfezionare ulteriormente l’elenco annuale. Le frecce colorate indicano il confronto delle tendenze anno su anno

Ed ora le posizioni, passando dalla più forte alla più debole. Nell’indice il valore 0,000 è quello di potenza assoluta

L’Italia è in tredicesima posizione dopo il Pakistan, che è, ricordiamolo, una potenza nucleare. Ovviamente ai primi posti ci sono USA., Russia e Cina. L’India ha un potenziale umano e industriale notevole. Penso che molti saranno stupiti dalla posizione del Giappone  e della Corea del Sud, che, ricordiamolo, sono dei giganti industriali e tecnologici.

Se li volete degli scontri diretti, potenziali, significativi, eccovi Cina e Taiwan:

Dove il vantaggio di Taiwan è economico e tecnologico, ma insufficiente a compensare l’enormità cinese;

Ucraina e Russia

Dove la potenza russa travolge l’Ucraina, che comunque è in buona posizione

E er finire Grecia e Turchia

Che di questi scontri teorici sarebbe, forse , il più equilibrato. Comunque, in generale, meglio evitare. Gli eserciti e i piani sono sempre perfetti, finché non incontrano il nemico sul campo di battaglia.

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal