attualita' posted by

LE GRANDI BANCHE STANNO NASCONDENDO LE PERDITE NEI LEVEL 3

 

Dando una spiegazione super semplificata gli attivi finanziari delle banche (titoli, obbligazioni etc) si dividono in tre categorie:

  • level 1 , se sono trattati su mercati regolamentati per cui si è in grado di avere una valutazione periodica di mercato;
  • level 2, se non sono trattati su mercati regolamentati, ma sono simili o riconducibili a titoli trattati;
  • lever 3 , dove non ci sono strumenti di valutazione di mercato, nè diretti nè  indiretti, ma la cui valutazione è fatta con criteri interni.

Cosa c’è nel “Level 3”? Tutta la porcheria delle banche. Ad esempio se una ditta so che non mi pagherà trasformo il suo debito in un titolo “Level 3” , lo metto da parte e lo lascio li, congelato, sino a tempi migliori.  però questo è solo una delle diverse ipotesi di asset level 3 e, sinceramente, ho brutalmente semplificato. Comunque diciamo che contengono tutte le porcherie degli istituti di credito.

Il problema è che questi “Asset level 3 ” stanno esplodendo nella quantità , come registrato da Bloomberg:

Questo è indice che c’è un’oggettiva sofferenza in atto nel sistema creditizio e che questa si sta convertendo, sempre più in “Attivi congelati” o attivi di valore incerto.

Non tutte le banche hanno visto un incremento simile: ci sono istituti che hanno visto incrementi superiori al 50%, altri minimi, come potete vedere:

 

Citibank,  Societè Generale e Barclays vedono gli incrementi maggiori, mentre, in apparenza , Deutsche Bank sembra essersi comportata bene….

Il fatto che DB abbia avuto un piccolo incremento non significa che la sua posizione sia migliore degli altri, anzi la sua posizione assoluta è fra quelle più esposte:

Qual’è il peso di questi attivi dal dubbio valore sugli attivi delle diverse banche ? Lo vediamo nel successivo grafico.

 

Il valore di questi attivi dalla valutazione interna e non comprovata dal mercato persa per il 57,8% sul patrimonio di Deutsche Bank e per il 48,5 in credit Suisse, ed il 44,5 per Barclays. La banca americana più esposta da questo lato è Goldman Sachs. Quindi se siete azionisti o obbligazionisti Junior di DB sarete sicuramente felici di sapere che metà del capitale corrisponde ad un attivo valutato internamente alla banca, con criteri propri. Dormirete sicuramente sonni tranquilli.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito